Un solo mondo 3/2018

Serie Un solo mondo
Numero 3/2018
Mese 8
Anno di pubblicazione 2018
Dimensione 9.0 MB
Prezzo gratuito
Un solo mondo 3/2018
(PDF, 9.0 MB, Italiano)

Mekong : Non tutti approfittano della crescita economica nel Sud-est asiatico / Kosovo: Il difficile dilemma della minoranza serba / Confine sottile: L’aiuto umanitario e la cooperazione allo sviluppo devono giocare sempre più di squadra

MEKONG

Crescita rapida, ma a quale prezzo?
Il Sud-est asiatico vive un importante sviluppo economico. Il prezzo che la natura, l’ambiente e le popolazioni locali devono pagare e pero molto alto

L’acqua al centro di interessi divergenti
Una commissione cerca di coordinare lo sfruttamento del Mekong, risorsa idrica transfrontaliera e arteria principale del Sud-est asiatico

«Dobbiamo reinventarci»
Intervista all’attivista cambogiana Thida Khus, che denuncia la costante erosione dei diritti civili nella regione

Laos: nessuna cooperazione senza il governo
Un progetto promosso dalla Svizzera sostiene le organizzazioni della societa civile affinche godano di maggiori liberta nel Paese del Sud-est asiatico

Fatti & cifre

ORIZZONTI

KOSOVO

Il Kosovo e le sue insanabili divisioni
A dieci anni dall’indipendenza, il Paese piu povero d’Europa e ancora considerato uno Stato incompiuto

Sul campo con...
Bernhard Soland, vicedirettore dell’Ufficio della cooperazione in Kosovo, descrive la sua quotidianita a Pristina

Alla conquista della propria vetta
L’alpinista kosovara Uta Ibrahimi incoraggia la gente del suo Paese a conquistare la propria ≪vetta≫

DSC

La nicchia come opportunità
La vendita diretta e le attivita in fattoria proposte dai contadini svizzeri fanno scuola all’estero

Pepite d’oro sostenibili
Aiutate dalla DSC, le autorita della Mongolia promuovono un’estrazione mineraria artigianale rispettosa dell’ambiente

Agenda 2030: la Svizzera è sulla buona strada
Molto e stato fatto, ma la Svizzera deve continuare a impegnarsi per raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile

FORUM

Aiuto umanitario o cooperazione allo sviluppo?
Il perdurare delle crisi obbliga l’aiuto umanitario e la cooperazione allo sviluppo a collaborare in maniera sempre piu stretta

Il ponte bruciato
Carta bianca: Shahrbanoo Sadat parla di una sua disavventura in aeroporto legata a un ponte, rifugio per tossicodipendenti

Ordine