Relazioni bilaterali Svizzera–Ungheria

Gli eventi del 1956 hanno segnato profondamente i rapporti tra la Svizzera e l’Ungheria: dopo il fallimento della rivolta contro il comunismo sovietico circa 12’000 Ungheresi hanno trovato asilo in Svizzera.

Priorità delle relazioni diplomatiche

Al centro delle strette relazioni diplomatiche tra i due Paesi vi è la cooperazione nell’ambito del contributo svizzero all’allargamento a favore dell’Ungheria.

Banca dati dei trattati internazionali

Dichiarazione congiunta Svizzera–Ungheria, 16 giugno 2009 (PDF, Numero pagine 2, 22.7 kB, Italiano)

Cooperazione economica

L’Ungheria è il terzo partner commerciale della Svizzera nell’Europa centrale. Nel 2014 gli investimenti diretti svizzeri in Ungheria ammontavano a 1,45 miliardi di euro, pari a circa il 2,7 % di tutti gli investimenti diretti esteri (FDI) in Ungheria. La Svizzera rientra quindi tra i dieci principali investitori esteri diretti in Ungheria.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise

Informazioni sul Paese, Segreteria di Stato dell’economia SECO

Cooperazione nel settore della formazione, della ricerca e dell’innovazione

Nel campo scientifico la Svizzera ha sostenuto il programma di scambio tra l’Università Andrássy di lingua tedesca e l’Università di San Gallo nell’ambito del contributo all’allargamento nonché un programma di borse di studio riservato ai ricercatori ungheresi per attività di ricerca nelle università e scuole universitarie svizzere.

I ricercatori e gli artisti ungheresi possono candidarsi per una borsa di studio d’eccellenza della Confederazione Svizzera presso la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

Borse d’eccellenza della Confederazione Svizzera per ricercatori e artisti stranieri, SEFRI

Il contributo svizzero all’allargamento

L’Ungheria è uno degli Stati beneficiari del contributo svizzero all’allargamento. La Confederazione ha concesso circa 131 milioni CHF per il quinquennio da giugno 2007 a giugno 2012. I contributi nell’ambito dei progetti saranno portati avanti fino a tutto il 2017.

Ungheria – Paese partner del contributo svizzero all’allargamento

Le svizzere e gli svizzeri in Ungheria

In base alla Statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2016 in Ungheria vivevano 2075 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

La Svizzera è stato il primo Paese europeo a riconoscere nel 2000 la carta d’identità ungherese come documento di viaggio.

Le relazioni diplomatiche tra la Svizzera e l’Ungheria, interrotte nel 1945 alla fine della Seconda guerra mondiale, vengono riallacciate nel 1946. La trasformazione dell’Ungheria in repubblica popolare comunista sotto l’influenza sovietica provoca un raffreddamento delle relazioni.

Quando nel 1956 le truppe sovietiche reprimono la rivoluzione ungherese contro il comunismo, la Svizzera dà prova di grande solidarietà accogliendo circa 12’000 rifugiati ungheresi e inviando soccorsi.

Ungheria, Dizionario storico della Svizzera