Validi il:
Diffusi il: 07.01.2019

La valutazione sommaria è stata completata. (tentativo di colpo di Stato)


Consigli di viaggio – Gabon

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.
Si prega inoltre di leggere anche le raccomandazioni generali per tutti i viaggi come pure la rubrica focus, parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

Valutazione sommaria

La situazione politica è tesa. Il 7 gennaio 2019 un tentativo di colpo di Stato è avvenuto a Libreville.Non possono essere escluse restrizioni a livello di comunicazioni telefoniche e di Internet come pure delle reti sociali.

In qualsiasi momento possono verificarsi manifestazioni politiche. Scioperi, dimostrazioni e blocchi stradali possono degenerare in atti di violenza.

Non si può escludere il rischio di attentati terroristici neanche nel Gabon. La rubrica terrorismo e sequestri rende attenti ai pericoli del terrorismo.
Terrorismo e sequestri

Si raccomanda di seguire attentamente l'evoluzione della situazione tramite i media, sia prima che durante il viaggio. Evitare dimostrazioni e assembramenti di qualsiasi tipo. Si consiglia di restare in contatto con l'operatore turistico e di attenersi alle istruzioni delle autorità locali (coprifuochi ecc.). Per informazioni sui collegamenti aerei rivolgersi alle società ferroviarie e alle compagnie aeree.

Criminalità

La microcriminalità è in aumento, segnatamente nelle città di Libreville e Port-Gentil. Vi sono anche aggressioni a mano armata. Si consiglia di attenersi le misure di sicurezza seguenti:

  • non portare oggetti di valore (orologi, gioielli ecc.) e tenere con sé solo piccole quantità di denaro;
  • se possibile, depositare i documenti in un luogo sicuro. Portare comunque sempre con sé una fotocopia del passaporto (inclusa la pagina con il timbro d'entrata) in modo da potersi identificare in occasione dei numerosi controlli;
  • usare con prudenza la carta di credito, siccome l’abuso è diffuso.
  • non opporre resistenza alle aggressioni, poiché la predisposizione al ricorso alla violenza è in aumento.
  • evitare le passeggiate notturne e non andare soli in spiaggia, anche durante il giorno.
  • Se possibile, utilizzare soltanto taxi prenotati telefonicamente di persona o tramite l’albergo (ad es. presso una cooperativa).

Nel Golfo di Guinea si sono ripetutamente verificati attacchi di pirateria. Prestare attenzione alle informazioni specifiche:
Pirateria marittima

Trasporti e infrastrutture

Al di fuori della capitale Libreville, solo poche strade sono asfaltate. Si consiglia di spostarsi su mezzi fuoristrada. Durante il periodo delle piogge (da settembre a maggio) le strade possono essere temporaneamente impraticabili. Dato l'elevato rischio di incidente, si raccomanda di evitare la traversata notturna del Paese. Spesso la manutenzione degli aerei per i voli interni non soddisfa gli standard europei, risp. internazionali.

Disposizioni giuridiche specifiche

Gli atti omosessuali sono punibili. È vietato fotografare installazioni militari nonché edifici pubblici (aeroporti, ponti ecc.). Le infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono punibili già a partire da piccole quantità di qualsiasi tipo di droga con vari anni di incarcerazione e con multe. Le condizioni di detenzione sono precarie (cibo a carico dei detenuti, mancanza di igiene ecc.).

Particolarità culturali

Si raccomanda di rispettare gli usi e costumi locali ed evitare la critica pubblica e l'offesa del governo, dei suoi rappresentanti o funzionari. Fotografare le persone solo dopo aver ottenuto il loro consenso.

Assistenza medica

Fuori dalla capitale Libreville l'assistenza medica non è garantita ovunque. Gli ospedali richiedono un pagamento anticipato prima di trattare i pazienti. Il materiale per bendaggi e le siringhe monouso potrebbero rivelarsi utili. Per la cura di malattie e ferite serie si consiglia il rientro in Europa.
Se si necessita di particolari farmaci, occorre prevederne una scorta sufficiente. Va ricordato tuttavia che in molti Paesi vigono prescrizioni particolari per portare con sé medicinali contenenti sostanze stupefacenti (ad esempio il metadone) e sostanze per la cura di malattie psichiche. Si consiglia di informarsi eventualmente prima del viaggio direttamente presso la rappresentanza estera competente (ambasciata o consolato) e di consultare la rubrica Link per il viaggio, dove figurano ulteriori informazioni su questo argomento e in generale sul tema viaggi e salute.
Medici e centri di vaccinazione informano in merito al diffondersi di malattie e alle possibili misure di protezione.

Indirizzi utili

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero, è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Ambasciata di Svizzera a Kinshasa, Repubblica democratica Congo
Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all'entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti, ecc.) occorre rivolgersi all'ambasciata o al consolato competente. Quest'ultimi danno inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l'importazione o l'esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti, ecc.
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio in modo accurato. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.