Relazioni bilaterali Svizzera–Tibet

Il Tibet è una regione della Repubblica popolare Cinese con uno statuto di autonomia per la popolazione indigena. Dal punto di vista amministrativo, il Tibet è una provincia. In quanto parte della Cina, il Tibet non è uno Stato sovrano secondo il diritto internazionale. Di conseguenza la Svizzera non intrattiene alcun contatto ufficiale diretto.

Priorità delle relazioni bilaterali

La Svizzera ospita la seconda più vasta comunità tibetana fuori dall’Asia. La sua ottima integrazione nel Paese di accoglienza fa sì che la Svizzera osservi con grande interesse quanto accade nei territori cinesi abitati da Tibetani. Il tema del Tibet viene affrontato regolarmente nel dialogo sui diritti dell'uomo tra la Svizzera e la Cina. Per migliorare la situazione dei diritti dell'uomo nel Tibet e rendere possibile una soluzione durevole e pacifica della questione tibetana, la Svizzera invita le parti coinvolte al dialogo.

Storia delle relazioni bilaterali

Il Dalai Lama ha più volte visitato la Svizzera in qualità di guida spirituale della comunità buddista tibetana. In virtù della propria tradizione umanitaria, la Svizzera ha accolto dagli anni 1950 un gran numero di profughi tibetani.