Relazioni bilaterali Svizzera–Austria

Le relazioni tra la Svizzera e l’Austria sono strette e abbracciano molti ambiti. Lo testimoniano non solo le frequenti visite diplomatiche reciproche, ma anche gli scambi commerciali e i contatti culturali.

Priorità delle relazioni diplomatiche

Tradizionalmente, la Svizzera e l’Austria collaborano a stretto contatto in molti settori, tra cui quello dei servizi per i cittadini all’estero, delle questioni economiche e finanziarie, dell’istruzione, della formazione della ricerca, dell’innovazione e della cultura. Le visite reciproche sono frequenti e si svolgono a tutti i livelli. I due paesi intrattengono, con il Liechtenstein e la Germania, un dialogo regolare che favorisce il coordinamento politico.

Svizzera e Austria collaborano anche sul piano multilaterale, per esempio in seno alla ONU, all’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) e nel Consiglio d’Europa. Onorando una lunga tradizione, la prima visita all’estero dei presidenti e dei ministri degli esteri di entrambi i paesi si svolge nel paese confinante.

Banca dati dei trattati internazionali

Cooperazione economica

Nel 2017 il volume complessivo degli scambi commerciali ammontava a più di 14 miliardi CHF. La Svizzera è uno dei principali investitori in Austria. Alla fine del 2016 il totale degli investimenti realizzati da imprese svizzere in Austria ammontava a 8,2 miliardi CHF. Le imprese svizzere danno lavoro a circa 31‘778 persone in Austria.

Dal 2000 gli investimenti diretti austriaci in Svizzera hanno registrato una sensibile crescita, raggiungendo quota 7,3 miliardi CHF alla fine del 2016. Le imprese austriache in Svizzera danno lavoro a 10'770 persone, principalmente nel settore dell’industria.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise

Camera di commercio Svizzera-Austria-Liechtenstein (de)

Europa / Asia Centrale, SECO

Cooperazione nei settori della formazione, della ricerca e dell’innovazione

Numerosi professori svizzeri insegnano in Austria e molti artisti svizzeri studiano presso le accademie di belle arti austriache. Nel corso dell'anno scolastico 2016-2017, 1791 studenti austriaci erano iscritti a un’università in Svizzera.

I ricercatori e gli artisti provenienti dall’Austria possono candidarsi per una borsa di studio della Confederazione Svizzera presso la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI). Vi sono inoltre fondazioni e istituzioni private in Svizzera che assegnano borse di studio a studenti austriaci.

Borse d’eccellenza della Confederazione svizzera per ricercatori e artisti stranieri, SEFRI

Scambi culturali

La Svizzera si adopera per promuovere una ricca presenza di artisti nazionali operanti nei più diversi ambiti sulla scena culturale austriaca. Questo lavoro richiede la stretta collaborazione delle rappresentanze diplomatiche e delle istituzioni culturali di entrambi i paesi nonché un regolare dialogo culturale a livello governativo. I contatti tra gli operatori culturali dei due paesi hanno reso più dinamico il panorama culturale svizzero.

Le svizzere e gli svizzeri in Austria

Nel 2017 in Austria vivevano 16’157 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

La Svizzera riconobbe ufficialmente la Repubblica d’Austria il 2 novembre 1945. Nei due anni successivi furono aperte le rappresentanze diplomatiche.

La Svizzera e l’Austria intrattengono relazioni strette e amichevoli dalla fine della seconda guerra mondiale. L’Austria è uno Stato neutrale dal 1955. Con la sua adesione all’UE nel 1995, i due Paesi hanno imboccato vie diverse su questo tema. L’Austria resta comunque un partner privilegiato della Svizzera nel contesto europeo.

Austria, Dizionario storico della Svizzera