Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3426)

Oggetto 2881 – 2892 di 3426

Il DFAE è costernato per le condanne a morte nel Bahrein

06.05.2011 — Comunicato stampa EDA
Il Dipartimento degli affari esteri (DFAE) è costernato per le condanne a morte pronunciate il 28 aprile 2011 nel Bahrein nei confronti di quattro uomini che avrebbero partecipato a manifestazioni contro il governo.



La Svizzera partecipa alla 4a Conferenza delle Nazioni Unite sui Paesi meno sviluppati

06.05.2011 — Comunicato stampa EDA
Una delegazione di rappresentanti della Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC e della Segreteria di Stato dell'economia SECO, sotto la guida del direttore della DSC Martin Dahinden, rappresenterà la Svizzera alla Quarta Conferenza delle Nazioni Unite sui Paesi meno sviluppati del mondo che si svolgerà dal 9 al 13 maggio 2011 a Istanbul. Con la sua partecipazione, la Svizzera ribadisce il suo impegno in favore dei Paesi più poveri al mondo. Obiettivo della Conferenza: adottare un nuovo piano d'azione per i Paesi meno sviluppati.


La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey partecipa all

06.05.2011 — Comunicato stampa EDA
Martedì prossimo, 10 maggio 2011, la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey parteciperà alla riunione ministeriale del Consiglio d'Europa a Instanbul. I temi principali saranno le sfide nell'approccio con la varietà culturale e con l'integrazione degli stranieri e delle minoranze nonché la politica di vicinato europea. Ai margini del convegno, la presidente della Confederazione terrà colloqui bilaterali con il presidente turco Abdullah Gül.



La Svizzera accoglie una piattaforma globale per la riduzione dei rischi di catastrofe

05.05.2011 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera sarà rappresentata da una folta delegazione alla piattaforma dell'ONU per la protezione dalle catastrofi naturali che si svolgerà a Ginevra dall'8 al 13 maggio. La Svizzera ospita per la terza volta questa piattaforma che riunirà oltre 2000 rappresentanti di governi, parlamenti, organizzazioni internazionali e ambienti scientifici, nonché della società civile e del settore privato di tutto il mondo. La riduzione del rischio di disastri («Disaster Risk Reduction») è per tradizione il cavallo di battaglia dell'aiuto umanitario della Svizzera.


Visita ufficiale di YANG Jiechi, ministro degli affari esteri cinese

05.05.2011 — Comunicato stampa EDA
La presidente della Confederazione, Micheline Calmy-Rey, ha ricevuto YANG Jiechi, ministro degli affari esteri cinese, nella residenza del Lohn a Kehrsatz in occasione di una visita ufficiale di lavoro. I due ministri hanno passato in rassegna varie tematiche bilaterali e internazionali. L’incontro è stato seguito da un’escursione a Spiez e sul lago di Thun.


Accordo sulla libera circolazione delle persone (ALC): proroga del periodo transitorio per Bulgaria e Romania

04.05.2011 — Comunicato stampa EDA
Per i cittadini della Bulgaria e della Romania l’accesso al mercato del lavoro svizzero rimane limitato. La priorità dei lavoratori indigeni, i contingenti e il controllo delle condizioni salariali e lavorative restano in vigore fino al 31 maggio 2014. Il Consiglio federale lo ha deciso in data odierna, fondandosi sul protocollo II all'Accordo sulla libera circolazione delle persone.


Nominato il nuovo delegato per l

04.05.2011 — Comunicato stampa EDA
Il 4 maggio 2011 il Consiglio federale ha nominato Manuel Bessler delegato per l'Aiuto umanitario e capo del Corpo svizzero d'aiuto umanitario (CSA). Manuel Bessler sarà al contempo anche uno dei vicedirettori della DSC e assumerà la nuova funzione a ottobre 2011.


Il Consiglio federale condanna l’impiego della violenza contro il popolo libico e dispone il blocco di eventuali averi in Svizzera di Muammar Gheddafi

03.05.2011 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale condanna severamente l’impiego della violenza del leader libico contro la popolazione ed esprime il suo cordoglio ai familiari delle vittime. Alla luce degli ultimi sviluppi, il Consiglio federale ha deciso di bloccare con effetto immediato eventuali averi di Muammar Gheddafi e del suo entourage in Svizzera. Così facendo, intende evitare qualsiasi rischio di appropriazione indebita di beni di proprietà dello Stato libico.


Disordini in Libia: La Svizzera invia squadre umanitarie

03.05.2011 — Comunicato stampa EDA
D’accordo con le autorità egiziane e tunisine, il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha inviato una squadra dell’Aiuto umanitario alle frontiere egiziana e tunisina con la Libia con il compito di chiarire le esigenze in loco e di avviare le prime misure immediate.


Sanzioni nei confronti della Libia

03.05.2011 — Comunicato stampa EDA
In data odierna, il Consiglio federale ha discusso l'attuazione delle sanzioni decise dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nei confronti della Libia e ha adeguato l'ordinanza del 21 febbraio 2011 che istituisce provvedimenti nei confronti di talune persone originarie della Libia.

Oggetto 2881 – 2892 di 3426

Comunicato stampa (3128)

Notizia (298)