News del DFAE

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (2967)

Oggetto 1 – 12 di 2967

La Svizzera parteciperà al vertice annuale 2019 del FMI e della Banca mondiale nonché all’incontro dei ministri delle finanze del G20 a Washington

17.10.2019 — Comunicato stampa EDA
Il presidente della Confederazione Ueli Maurer, capo della delegazione svizzera, il consigliere federale Guy Parmelin e il presidente della Direzione generale della Banca nazionale svizzera (BNS) Thomas Jordan parteciperanno al vertice annuale del Fondo monetario internazionale (FMI) e del Gruppo della Banca mondiale che si terrà il 18 e il 19 ottobre 2019 a Washington. In tale occasione sono previsti anche importanti colloqui bilaterali. Il vertice sarà preceduto da un incontro tra i ministri delle finanze e i governatori delle banche centrali del G20, al quale parteciperanno anche il presidente della Confederazione Ueli Maurer e il presidente della BNS Thomas Jordan.


Il Consiglio federale chiede l’immediata cessazione delle ostilità e agevola la fornitura di aiuti umanitari in Siria

16.10.2019 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale condanna l’intervento militare della Turchia in Siria, che considera una violazione della Carta delle Nazioni Unite e quindi contraria al diritto internazionale. Esorta inoltre la Turchia a cessare immediatamente tutte le ostilità e ad avviare negoziati per allentare subito le tensioni e trovare una soluzione politica ai conflitti. Negli ultimi giorni, la Svizzera ha ribadito più volte questa sua posizione nei confronti della Turchia. Allo stesso tempo, il Consiglio federale ha deciso, nella seduta del 16 ottobre 2019, di agevolare la messa in atto di un contesto più favorevole al lavoro che gli operatori umanitari sono chiamati a svolgere in Siria. La relativa ordinanza modificata entrerà in vigore il 15 novembre 2019.


La Svizzera intensifica l’impegno nella lotta contro l’AIDS, la malaria e la tubercolosi: Ignazio Cassis annuncia lo stanziamento di sette milioni in più

10.10.2019 — Comunicato stampa EDA
Ogni anno sono 2,5 milioni le vittime dell’AIDS, della malaria e della tubercolosi, soprattutto nei Paesi a basso e medio reddito. Durante una conferenza dei Paesi donatori promossa dal presidente francese Emmanuel Macron, che si è svolta giovedì a Lione, il consigliere federale Ignazio Cassis ha annunciato un aumento del contributo svizzero al Fondo globale per la lotta contro l’AIDS, la tubercolosi e la malaria pari a sette milioni di franchi. Il Fondo, con sede a Ginevra, è un partner multilaterale prioritario della cooperazione internazionale della Svizzera.



Il relatore speciale dell’ONU sul diritto allo sviluppo in visita in Svizzera

02.10.2019 — Comunicato stampa EDA
Il relatore speciale dell’ONU sul diritto allo sviluppo ha visitato la Svizzera dal 23 settembre al 2 ottobre 2019 nell’ambito di una missione nazionale ufficiale che, nel corso di incontri con l’Amministrazione federale, i Cantoni e organizzazioni non governative, aveva lo scopo di tracciare un quadro dell’attuazione del diritto allo sviluppo in Svizzera.


Secondo incontro del gruppo di lavoro sulle questioni irrisolte istituito dal comitato misto che supervisiona l’attuazione dell’accordo tra il Governo della Georgia e il Governo della Federazione russa

30.09.2019 — Comunicato stampa EDA
Il 26 e 27 settembre 2019, a Berna, si è svolta la seconda riunione del gruppo di lavoro sulle questioni irrisolte istituito dal comitato misto che controlla l’attuazione dell’accordo tra il Governo della Georgia e il Governo della Federazione russa sui principi di base di un meccanismo per l’amministrazione doganale e il monitoraggio dello scambio di merci, firmato il 9 novembre 2011.


La Svizzera si batte per l’abolizione della pena di morte presentando una nuova risoluzione nel Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite

27.09.2019 — Comunicato stampa EDA
La pena di morte non dovrebbe più essere pronunciata nel XXI secolo e tra l’altro per i crimini legati alla droga o al terrorismo. Questo è quanto prevede una risoluzione presentata dalla Svizzera, insieme ad altri sette paesi, al Consiglio per i diritti umani dell’ONU a Ginevra. Nell’ambito della 42a sessione, conclusasi venerdì 27 settembre 2019, il nostro Paese ha inoltre aderito a una risoluzione volta a rafforzare la giustizia transizionale.



Assemblea generale dell’ONU: il consigliere federale Ignazio Cassis chiede una soluzione pacifica in Siria e si impegna per il clima

24.09.2019 — EDA
Nel quadro del centenario del multilateralismo, quest’anno il consigliere federale Cassis ha fissato diverse priorità. Tra le altre cose, ha firmato con il Cantone e la Città di Ginevra una dichiarazione sull’impegno congiunto a favore di Ginevra come centro della governance globale. A New York, il capo del DFAE pone ora l’accento sull’impegno multilaterale della Svizzera e oggi, in occasione della settimana ad alto livello dell’Assemblea generale dell’ONU, ha esortato a rafforzare i diritti umani. A tale proposito ha ricordato che, per farlo, è necessario adottare approcci innovativi. Tra ghi altri temi affrontati da Ignazio Cassis a New York ci sono le riforme dell’ONU e la lotta al cambiamento climatico. Il capo del DFAE approfitta inoltre del suo soggiorno nella metropoli americana per tenere colloqui bilaterali e per incontrare le collaboratrici e i collaboratori della Missione permanente della Svizzera presso le Nazioni Unite e del consolato generale a New York.



Il presidente della Confederazione Maurer chiede alla comunità internazionale di seguire i punti di riferimento globali e di affrontare attivamente le future sfide digitali

24.09.2019 — EDA
In occasione della settimana ministeriale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha affermato che lo Statuto delle Nazioni Unite e le Convenzioni di Ginevra sono punti di riferimento fondamentali, viepiù importanti in questa epoca di grandi incertezze, e che la comunità internazionale ha l’obbligo di tutelare i diritti di tutti gli Stati e di tutti gli individui. Dinanzi all’Assemblea generale dell’ONU il presidente della Confederazione si è soffermato anche sulla trasformazione digitale e, in particolare, sulla protezione dei dati in quanto parte integrante dei diritti umani.


Innovazione, investimenti, comunità svizzera: il consigliere federale Ignazio Cassis inaugura il consolato generale a Chicago

23.09.2019 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera torna a essere rappresentata da un consolato generale nell’importante area economica del Midwest degli Stati Uniti. In occasione dell’inaugurazione del nuovo consolato a Chicago, il consigliere federale Cassis ha sottolineato il potenziale che questa rappresentanza offre in termini di cooperazione, per esempio nel campo dell’innovazione. Il consolato generale, con cui il DFAE dà anche seguito a una proposta del Parlamento, permetterà di garantire un sostegno ancora migliore alle imprese svizzere nell’area metropolitana di Chicago. Rappresenta inoltre un ulteriore esempio dell’intensificazione delle relazioni tra la Svizzera e gli Stati Uniti.

Oggetto 1 – 12 di 2967

Comunicato stampa (2714)

Notizia (253)