News del DFAE

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3013)

Oggetto 13 – 24 di 3013

Conferenza internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa: la Svizzera si impegna per rafforzare il diritto internazionale umanitario

27.11.2019 — Comunicato stampa EDA
Il 27 novembre 2019 il Consiglio federale ha deciso che, dal 9 al 12 dicembre, una delegazione svizzera guidata dal ministro degli esteri Ignazio Cassis parteciperà alla 33a Conferenza internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, che si terrà a Ginevra. La Svizzera si adopererà per un maggiore rispetto del diritto internazionale umanitario, una delle priorità della Conferenza. Si schiererà inoltre a favore delle nuove tecnologie in grado di rendere ancora più incisivo l’aiuto umanitario.


Il vicedirettore della DSC Christian Frutiger rappresenta la Svizzera nel Consiglio dei governatori del Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (FISA)

27.11.2019 — Comunicato stampa EDA
In occasione della sua seduta del 27 novembre 2019, il Consiglio federale ha nominato nuovo governatore della Svizzera presso il FISA Christian Frutiger, capo del Settore Cooperazione globale della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC). Il Fondo aiuta le popolazioni rurali povere a migliorare la loro sicurezza alimentare e la qualità del loro cibo, a incrementare il loro reddito e a rafforzare la loro capacità di resistenza ai rischi. Il mandato del FISA coincide con le priorità di politica di sviluppo della Svizzera.


La Svizzera è anche italiana e romancia: un ostacolo o un’opportunità?

27.11.2019 — Comunicato stampa EDA
Qual è il posto dell’italiano e del romancio nel nostro Paese? Un evento organizzato congiuntamente dalla Direzione del diritto internazionale pubblico (DDIP) e dall’Ufficio federale della cultura (UFC) è stato l’occasione per discutere di questo argomento. Si è parlato anche degli impegni che la Svizzera ha assunto aderendo alla Convenzione-quadro per la protezione delle minoranze nazionali e alla Carta europea delle lingue regionali o minoritarie del Consiglio d’Europa. Isabelle Chassot, direttrice dell’UFC, ha parlato in apertura di colloquio, mentre il consigliere federale Ignazio Cassis, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha tenuto il discorso di chiusura.



Internet Governance Forum: il consigliere federale Cassis chiede il coinvolgimento di tutti gli attori nel dibattito sull’uso delle tecnologie digitali

26.11.2019 — Comunicato stampa EDA
Nel quadro dell’Internet Governance Forum (IGF) di quest’anno, a Berlino, la Svizzera si batte a favore di regole ragionevoli in materia di governance digitale su questioni economiche, di sicurezza e inerenti ai diritti umani. Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha auspicato un «approccio svizzero» attraverso il quale tutti gli attori e i gruppi di interesse affrontino insieme le questioni legate alle tecnologie digitali. Ginevra offre già oggi i presupposti migliori per attuare un simile approccio multistakeholder –pluripartitico- in grado di creare ponti tra tutti i responsabili delle decisioni.


La preoccupazione della Svizzera per la situazione nello Xinjiang, Cina

26.11.2019 — Comunicato stampa EDA
Il DFAE ha preso atto con grande apprensione dei documenti recentemente pubblicati sull’internamento degli Uiguri e di altre minoranze etniche nello Xinjiang. Invita il Governo cinese a tener conto delle preoccupazioni di molti Stati e a concedere all’ONU libero accesso alla regione.


Internet Governance Forum: alla conferenza ONU sulla cooperazione digitale a Berlino il consigliere federale Cassis invita tutti gli attori a collaborare

25.11.2019 — Comunicato stampa EDA
Il 26 novembre il consigliere federale Ignazio Cassis partecipa, su invito del Governo tedesco, all’Internet Governance Forum (IGF) di Berlino. L’IGF, la conferenza multistakeholder delle Nazioni Unite sulla cooperazione digitale più importante e più grande del mondo, si occupa di tutti gli aspetti della politica digitale, comprese le questioni economiche, normative, securitarie e relative ai diritti umani. Con la partecipazione del consigliere federale Cassis, la Svizzera ribadisce il suo ruolo attivo e costruttivo nella diplomazia e nella governance digitali.


I consiglieri federali Guy Parmelin e Ignazio Cassis ricevono i capi di Governo della Conferenza internazionale del Lago di Costanza

21.11.2019 — EDA
Il 21 novembre 2019 i consiglieri federali Guy Parmelin e Ignazio Cassis si sono riuniti a Berna con i capi di Governo della Conferenza internazionale del Lago di Costanza. I temi principali dell’incontro sono stati la cooperazione transfrontaliera nella regione del Lago Bodanico, la nuova politica regionale della Confederazione e la politica europea della Svizzera.



Trent’anni della Convenzione sui diritti del fanciullo: il consigliere federale Ignazio Cassis incontra due classi

20.11.2019 — EDA
I bambini e le bambine hanno dei diritti – per esempio il diritto all’istruzione, alla protezione, al gioco e al tempo libero – e gli Stati sono tenuti a garantirli e ad assicurare il benessere dei più giovani. È quanto previsto dalla Convenzione sui diritti del fanciullo, che compie oggi 30 anni. Per celebrare la ricorrenza il consigliere federale Ignazio Cassis ha accolto a Palazzo federale due classi ticinesi.


Assegnazione di un seggio alla Svizzera nel Consiglio esecutivo dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura (UNESCO)

20.11.2019 — EDA
L’UNESCO mira a promuovere la pace e lo sviluppo sostenibile attraverso la cooperazione internazionale nei settori dell’istruzione, della scienza, della cultura e dei media. La conferenza generale dell’UNESCO ha assegnato un seggio alla Svizzera nel Consiglio esecutivo dell’Organizzazione per il periodo 2019-2023. Uno dei compiti di questo organo direttivo dell’UNESCO sarà quello di preparare la nuova strategia a medio termine dell’Organizzazione per il 2022-2029.


Oggetto 13 – 24 di 3013

Comunicato stampa (2733)

Notizia (280)