Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (2987)

Oggetto 2965 – 2976 di 2987

Visita a Berna del Direttore generale dell’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI)

24.02.2009 — Comunicato stampa EDA
Il Direttore generale dell’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI), Francis Gurry, è stato ricevuto oggi a Berna da una delegazione del DFAE e dell’Istituto federale della proprietà intellettuale. I colloqui erano incentrati principalmente sulla governanza in seno all’Organizzazione, il potenziamento del sistema mondiale di protezione dei diritti di proprietà intellettuale e questioni legate allo Stato ospite.


Statistica degli Svizzeri all’estero 2008

13.02.2009 — Comunicato stampa EDA
Dopo la crescita record di 23 097 persone registrata nel 2007, lo scorso anno il numero degli Svizzeri all’estero è aumentato solo di 8 069 unità per un totale di 676 176 persone. In dieci anni, la comunità degli Svizzeri all’estero è aumentata di 114 620 persone o del 20,4 %.


Il DFAE invita tutte le parti in conflitto nello Sri Lanka a rispettare il diritto umanitario

05.02.2009 — Comunicato stampa EDA
Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è fortemente preoccupato per la situazione umanitaria nello Sri Lanka. La mancanza di rispetto delle norme umanitarie nel Nord dello Sri Lanka ha provocato numerose vittime e mette in pericolo circa 200'000 civili presi fra due fuochi. Il DFAE lancia dunque un appello urgente a tutte le parti affinché rispettino il diritto internazionale umanitario e mettano fine alle ostilità.


Conferenza stampa annuale della DSC: La Svizzera contribuisce a mitigare le conseguenze delle crisi internazionali

04.02.2009 — Comunicato stampa EDA
Nel corso della sua conferenza stampa annuale, la DSC ha presentato le priorità del proprio operato e ha sottolineato che il 2009 si profila come anno caratterizzato da importanti sfide, poiché le situazioni di crisi che si manifestano nei settori della finanza, dell’alimentazione e dei cambiamenti climatici si ripercuotono in particolare sulla popolazione dei Paesi in sviluppo e in transizione. La Svizzera continuerà a collaborare in modo credibile con i Paesi partner del Sud e dell’Est, contribuendo quindi a mitigare le conseguenze delle varie crisi in atto sul piano internazionale.


Secondo ciclo di negoziati tra Svizzera e UE nel settore agroalimentare e sanitario

03.02.2009 — Comunicato stampa EDA
Il 2 e 3 febbraio si è tenuto a Bruxelles il secondo ciclo di negoziati tra le delegazioni della Svizzera e dell’Unione europea nei settori agricoltura, derrate alimentari e salute. Gli obiettivi perseguiti sono stati l'apertura del mercato dell’intera catena di produzione dell’economia alimentare, nonché una maggiore collaborazione in materia di sicurezza alimentare e dei prodotti, e di tutela della salute.


World Economic Forum di Davos: bilancio degli incontri della consigliera federale Micheline Calmy-Rey

31.01.2009 — Comunicato stampa EDA
Durante i tre giorni trascorsi a Davos, il capo del Dipartimento federale degli affari esteri ha avuto diversi incontri bilaterali con i suoi omologhi e con diversi capi di Stato e di Governo. Ha inoltre incontrato il Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, ha annunciato il lancio del «Global Governance Project» e ha pronunciato un discorso nell’ambito dell’Open Forum sul tema delle religioni e dei diritti umani.


Visita ufficiale di lavoro a Berna del primo ministro cinese WEN Jiabao

29.01.2009 — Comunicato stampa EDA
In data odierna il presidente della Confederazione Hans-Rudolf Merz ha ricevuto a Berna per una visita di lavoro ufficiale il primo ministro cinese WEN Jiabao. Nei colloqui il presidente della Confederazione Merz è stato accompagnato dalla vicepresidente Doris Leuthard, capo del Dipartimento federale dell'economia, dal consigliere federale Pascal Couchepin, capo del Dipartimento federale dell'interno, e dalla consigliera federale Micheline Calmy-Rey, capo del Dipartimento federale degli affari esteri. In occasione dell'incontro è stato firmato un nuovo accordo bilaterale per la protezione degli investimenti. Le parti hanno inoltre convenuto di elaborare congiuntamente uno studio sulla fattibilità di un futuro accordo di libero scambio.


Official working visit to Bern by Chinese Prime Minister WEN Jiabao

27.01.2009 — EDA
President Hans-Rudolf Merz today received the Chinese Prime Minister WEN Jiabao on an official working visit. President Merz was joined in the discussions by Vice-President Doris Leuthard, Federal Councillor Pascal Couchepin, head of the Federal Department of Home Affairs and Federal Councillor Micheline Calmy-Rey, head of the Federal Department of Foreign Affairs. A new bilateral investment protection agreement was signed during the meeting. Both parties also agreed on the preparation of a joint feasibility study on a future free trade agreement.


La Svizzera avvia il suo aiuto d’urgenza nella Striscia di Gaza

24.01.2009 — Comunicato stampa EDA
Per la prima volta dallo scoppio del conflitto armato del 27 dicembre 2008, ieri una squadra della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) ha ottenuto l’accesso alla Striscia di Gaza. In tutto sono attualmente impegnate tre squadre per dare avvio all’aiuto d’urgenza della Svizzera nella Striscia di Gaza.


Visita di lavoro ufficiale del primo ministro cinese WEN Jiabao a Berna

22.01.2009 — Comunicato stampa EDA
Il 27 gennaio 2009 il presidente della Confederazione Hans-Rudolf Merz incontrerà il primo ministro cinese WEN Jiabao in visita di lavoro ufficiale a Berna. Il ministro delle finanze sarà accompagnato dalla vicepresidente Doris Leuthard, capo del Dipartimento federale dell'economia, dal consigliere federale Pascal Couchepin, capo del Dipartimento federale dell'interno nonché dalla consigliera federale Micheline Calmy-Rey, capo del Dipartimento federale degli affari esteri.


Conflitto nella striscia di Gaza (ultima modifica: 16.01.2009)

16.01.2009 — Comunicato stampa EDA
Il DFAE condanna fermamente il bombardamento compiuto dall’esercito israeliano nella striscia di Gaza ai danni del quartier generale dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati e dell’ospedale Al-Quds, gestito dalla Società Palestinese della Mezzaluna Rossa. Sono pure stati colpiti un deposito di generi di soccorso della Mezzaluna Rossa Palestinese e un edificio nel quale le agenzie di stampa hanno i loro uffici.


Conflict in the Gaza Strip

15.01.2009 — EDA
The FDFA condemns in the strongest terms the shelling by the Israeli army of the UNRWA headquarters and the Al-Quds Hospital, which is run by the Palestinian Red Crescent Society in the Gaza Strip. A warehouse containing relief supplies of the Palestinian Red Crescent Society and a media centre were also hit during Thursday’s military operations.

Oggetto 2965 – 2976 di 2987

Comunicato stampa (2734)

Notizia (253)