News del DFAE

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3018)

Oggetto 37 – 48 di 3018

Il DFAE esorta a porre fine alla violenza in Bolivia e chiede nuove elezioni

11.11.2019 — EDA
Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) segue con attenzione e preoccupazione i recenti sviluppi politici in Bolivia e chiede nuove elezioni, il cui esito dovrà rispecchiare la volontà politica della popolazione. Il DFAE è pronto a sostenere la Bolivia nei preparativi elettorali.


Giornata del diritto internazionale pubblico 2019: la DDIP lancia un dibattito sulla soft law

08.11.2019 — EDA
Per l’8 novembre 2019 la Direzione del diritto internazionale pubblico (DDIP) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha organizzato a Berna la giornata annuale del diritto internazionale pubblico, centrandola sulla cosiddetta soft law, in italiano «diritto mite». La manifestazione ha offerto l’opportunità di affrontare questo tema molto attuale assieme al consigliere federale Ignazio Cassis e a un vasto pubblico e, in particolare, di analizzare come avvicinare il Parlamento a questo strumento.


Una cittadina svizzera ferita in Giordania

06.11.2019 — EDA
Il DFAE sta assistendo una cittadina svizzera ferita il 6 novembre 2019 a Jerash, in Giordania, in un attacco all’arma bianca. Al momento ha già ricevuto le prime cure e non è in pericolo di vita. Il consigliere federale Ignazio Cassis è stato informato personalmente dell’accaduto dal suo omologo Ayman Safadi, ministro giordano degli affari esteri, che lo ha rassicurato in merito all’assistenza offerta sul posto alla nostra concittadina.


Il DFAE prende atto delle dimissioni del commissario generale dell’UNRWA

06.11.2019 — EDA
Un comunicato dell’ONU ha reso noto che Pierre Krähenbühl, commissario generale dell’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei profughi palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA), si è dimesso dal suo incarico. Contro il vertice dell’UNRWA era stata aperta un’inchiesta per verificare accuse di abuso di potere. Il DFAE prende atto delle dimissioni e chiede che venga fatta luce sui fatti. La Svizzera blocca il pagamento di contributi di progetto finché l’indagine non sarà conclusa.


Visita di lavoro a Berna del presidente del Tagikistan Emomali Rahmon

05.11.2019 — Comunicato stampa EDA
Martedì 5 novembre 2019, il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha ricevuto il presidente del Tagikistan Emomali Rahmon per una visita di lavoro. I colloqui ufficiali tenutisi presso il Bernerhof sono stati dedicati alle relazioni bilaterali e alla cooperazione nelle organizzazioni internazionali, anche nell’ambito della Belt and Road Initiative.


Il consigliere federale Cassis riceve il segretario esecutivo dell’Organizzazione per l’applicazione del Trattato sulla messa al bando totale degli esperimenti nucleari

05.11.2019 — EDA
La Svizzera celebra i 20 anni dell’adesione al Trattato sulla messa al bando totale degli esperimenti nucleari (CTBT). In questa occasione, il consigliere federale Ignazio Cassis ha ricevuto a Berna Lassina Zerbo, il segretario esecutivo dell’Organizzazione per l’applicazione del Trattato sulla messa al bando totale degli esperimenti nucleari (CTBTO). Il capo del DFAE ha ribadito il ruolo del CTBT quale elemento imprescindibile per un mondo senza armi nucleari. La CTBTO collabora strettamente con istituzioni scientifiche, tra cui il Servizio Sismico Svizzero del Politecnico federale di Zurigo a Davos, per monitorare l’applicazione del divieto. Il monitoraggio è anche un esempio di cooperazione tra scienza e diplomazia (Science Diplomacy) nella ricerca di soluzioni ai problemi politici.


L’esperto svizzero Marcel Jullier rieletto nel Comitato consultivo sulle questioni amministrative e di bilancio dell’ONU

01.11.2019 — EDA
L’Assemblea generale dell’ONU ha eletto l’esperto svizzero di contabilità e controlling Marcel Jullier per un secondo mandato di tre anni nel Comitato consultivo sulle questioni amministrative e di bilancio dell’ONU. La rielezione è anche un successo per la Svizzera, che aspira a essere rappresentata in modo adeguato nelle organizzazioni internazionali.


La Svizzera si impegna a favore della lingua francese come strumento diplomatico e sostiene le riforme della nuova segretaria generale dell’Organizzazione della Francofonia

31.10.2019 — EDA
Il 30 e il 31 ottobre il capo del Dipartimento federale degli affari esteri Ignazio Cassis si è recato a Monaco per partecipare alla 36a Conferenza ministeriale della Francofonia. Alla vigilia del cinquantenario dell’Organizzazione internazionale della Francofonia (OIF), che sarà celebrato nel 2020 a Tunisi, i ministri degli affari esteri degli Stati e dei governi membri hanno deciso di reindirizzare le attività dell’istituzione sulle sue missioni principali, in particolare sui suoi valori (pace, Stato di diritto e democrazia), e sulla promozione e la difesa della lingua francese.


Ignazio Cassis a Monaco per la Conferenza ministeriale della Francofonia

29.10.2019 — Comunicato stampa EDA
Il 30 e il 31 ottobre il consigliere federale Ignazio Cassis sarà a Monaco per partecipare all’annuale Conferenza ministeriale della Francofonia. L’incontro è un’occasione per fare il punto sull’attività dell’organizzazione alla vigilia dei suoi 50 anni.


Crisi dei profughi: la Svizzera invia in Grecia tende e letti

29.10.2019 — Comunicato stampa EDA
Per alleviare la situazione dei profughi in Grecia, l’Aiuto umanitario della DSC ha deciso di inviare due carichi di aiuti. Attualmente è in preparazione un carico di 600 tende invernali per famiglie e altri materiali per l’isola di Lesbo. La settimana scorsa 500 letti provenienti dai magazzini del DDPS sono stati spediti in Grecia su camion.


Per il 25esimo anniversario della Conferenza mondiale sulle donne di Pechino la Svizzera si impegna per la parità salariale e contro la violenza domestica

28.10.2019 — EDA
Il 29 e il 30 ottobre 2019 Ginevra sarà teatro di un incontro internazionale sulla parità di genere e i diritti delle donne. Nell’ambito della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UNECE), in questi due giorni si svolgerà la conferenza europea di preparazione alla verifica globale della dichiarazione e della piattaforma d’azione di Pechino. In questo contesto, la Svizzera assume un ruolo centrale: una sua delegazione partecipa attivamente ai dibattiti e la segretaria di Stato Pascale Baeriswyl è una delle due copresidenti della conferenza.


Oggetto 37 – 48 di 3018

Comunicato stampa (2738)

Notizia (280)