Comunicato stampa

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3298)

Oggetto 3181 – 3192 di 3298

La Svizzera s’ingaggia nella commissione di consolidamento della pace dell’ONU

06.07.2009 — Comunicato stampa EDA
L’Ambasciatore Peter Maurer, rappresentante permanente della Svizzera presso le Nazioni Unite a New York, è stato eletto il 29 giugno 2009 presidente della Riunione specifica sul Burundi della Commissione di consolidamento della pace dell’ONU. Il 1° luglio succederà alla presidenza svedese per la durata di un anno. La Svizzera è membro di questa Riunione specifica dal mese di maggio di quest’anno.


Il DFAE condanna le esecuzioni

06.07.2009 — Comunicato stampa EDA
Il DFAE condanna l’esecuzione, avvenuta lo scorso fine settimana, di circa venti persone in Iran.


Il DFAE è preoccupato per gli sviluppi politici in Niger

03.07.2009 — Comunicato stampa EDA
Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è preoccupato per la situazione politica che si sta sviluppando in Niger. Il DFAE deplora la decisione del Presidente Tandja di sciogliere la Corte costituzionale ed esprime la sua inquietudine per la sua decisione di ricorrere a un referendum costituzionale mirante a instaurare in Niger una 6a Repubblica.


Nomine al DFAE

03.07.2009 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale ha nominato:


Progetto pilota concernente un centro di competenze per delle prestazioni nell’ambito dei diritti umani

01.07.2009 — Comunicato stampa EDA
In Svizzera è sentita l’esigenza di aumentare le prestazioni nel settore dei diritti umani. Il Consiglio federale è dunque favorevole a un progetto pilota di cinque anni. Durante questo periodo, il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e gli altri dipartimenti interessati faranno capo a istituti universitari selezionati per prestazioni in tal senso. Il Governo federale considera ancora prematura l’istituzione di un ente nazionale per i diritti umani.


Il capo del DFAE incontra i promotori dell’Iniziativa di Ginevra

30.06.2009 — Comunicato stampa EDA
La consigliera federale Micheline Calmy-Rey ha ricevuto oggi Yossi Beilin e Yasser Abbed-Rabo, i due promotori dell’Iniziativa di Ginevra. Si è discusso dei lavori realizzati nel corso degli ultimi mesi sugli allegati agli accordi di Ginevra, che descrivono in dettaglio le modalità di un possibile accordo di pace.


Il presidente della Confederazione Merz ha incontrato il primo ministro kirghiso Chudinov

30.06.2009 — Comunicato stampa EDA
Martedì, 30 giugno, il presidente della Confederazione Hans-Rudolf Merz ha ricevuto a Berna il primo ministro kirghiso Igor Chudinov in visita di cortesia. In seguito Chudinov ha incontrato il capo del Dipartimento federale degli affari esteri, Micheline Calmy-Rey, e il direttore della Direzione dello sviluppo e della cooperazione, Martin Dahinden. Con il segretario di Stato Jean-Daniel Gerber, Chudinov ha firmato un progetto di promozione economica nel settore tessile.




Switzerland engages in the Peacebuilding Commission of the United Nations

29.06.2009 — EDA
Ambassador Peter Maurer, Head of the Permanent Mission of Switzerland to the United Nations in New York, was elected on 29 June 2009 to chair the Burundi Configuration of the Peacebuilding Commission of the United Nations in New York. As of 1 July 2009, Switzerland takes over from Sweden for a period of one year. Switzerland has been a member of the Configuration since May.


Il presidente della Confederazione Merz riceve il primo ministro kirghiso Chudinov

29.06.2009 — Comunicato stampa EDA
Il 30 giugno prossimo il presidente della Confederazione Hans-Rudolf Merz riceve a Berna il primo ministro kirghiso Igor Chudinov in visita di cortesia. In questa occasione, oltre alle relazioni bilaterali, verrà discussa la collaborazione dei due Stati in seno alle istituzioni di Bretton Woods. La Svizzera e il Kirghizistan appartengono infatti allo stesso gruppo di voto del Fondo monetario internazionale (FMI). Inoltre, verranno trattati temi d'attualità, quali la crisi finanziaria e le prospettive economiche mondiali.


Oggetto 3181 – 3192 di 3298

Comunicato stampa (3001)

Notizia (297)