Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3430)

Oggetto 2833 – 2844 di 3430


La presidente della Confederazione in visita nel Corno d’Africa

29.07.2011 — Comunicato stampa EDA
La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey, capo del Dipartimento federale degli affari esteri DFAE, si recherà in Kenia dal 2 al 4 agosto 2011, dove visiterà il campo profughi di Dadaab. I Paesi del Corno d’Africa sono attualmente afflitti da una delle più gravi crisi alimentari; in Somalia meridionale è stato addirittura dichiarato lo stato di carestia.


La Svizzera amplia la propria presenza a Bengasi

28.07.2011 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera intende ampliare la propria presenza a Bengasi e invia un agente diplomatico nella città della Libia orientale incaricato di creare un ufficio di collegamento. Quattro mesi fa la Svizzera ha aperto a Bengasi un ufficio programma per l’aiuto umanitario.




La Svizzera rafforza il suo aiuto nel Corno d’Africa

18.07.2011 — Comunicato stampa EDA
L’Aiuto umanitario della Confederazione libera un credito supplementare di 4,5 milioni di franchi per sostenere le popolazioni colpite dalla crisi alimentare nel Corno d’Africa. Questa somma servirà a prestare aiuto ai rifugiati in Etiopia e in Kenya e ad assistere le popolazioni più vulnerabili in Somalia.


La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey ha incontrato il presidente russo Medvedev

13.07.2011 — Comunicato stampa EDA
La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey, capo del Dipartimento federale degli affari esteri DFAE, ha incontrato mercoledì a Kolomna, in Russia, il presidente della Federazione russa Dmitri Medvedev per una serie di colloqui. Micheline Calmy-Rey era accompagnata dal consigliere federale Johann Schneider-Ammann. Insieme al presidente russo ha anche inaugurato il cementificio della ditta svizzera Holcim sorto nella cittadina russa.


Seconda riunione dei negoziati Svizzera-UE in materia di cooperazione tra le autorità di concorrenza

13.07.2011 — Comunicato stampa EDA
Il 12 luglio a Zurigo si è svolta una seconda riunione tra le delegazioni della Svizzera e dell’Unione europea finalizzata alla firma di un accordo di cooperazione in materia di concorrenza. La cooperazione prevista deve garantire, da entrambe le parti, un’applicazione più efficace della legislazione in materia di cartelli, soprattutto grazie allo scambio di informazioni confidenziali tra le autorità garanti della concorrenza.


Cooperazione internazionale della Svizzera: rapporto annuale 2010

11.07.2011 — Comunicato stampa EDA
La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) hanno pubblicato il rapporto annuale congiunto del 2010 sulla cooperazione internazionale della Svizzera. Il rapporto illustra i principali risultati dell'impegno della Svizzera nel campo della lotta alla povertà e i contributi forniti alla riduzione dei rischi globali.


La Svizzera riconosce l’indipendenza del Sud Sudan

09.07.2011 — Comunicato stampa EDA
Dopo aver consultato le Commissioni di politica estera delle due Camere, il Consiglio federale ha deciso di riconoscere il Sud Sudan come Stato indipendente. La Svizzera darà inizio alla procedura formale per l’avvio delle relazioni diplomatiche e consolari. Un rappresentante ufficiale della Confederazione ha partecipato alle celebrazioni per l’indipendenza, in programma il 9 luglio 2011 nella capitale Juba.


Nuovi ambasciatori della Svizzera

08.07.2011 — Comunicato stampa EDA
È tempo di avvicendamenti di personale presso varie rappresentanze della Svizzera all'estero e la centrale del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) a Berna. Tali avvicendamenti s'iscrivono nei consueti ritmi di trasferimento e nelle nomine decise dal Consiglio federale. Il Consiglio federale ringrazia gli ambasciatori che si apprestano ad andare in pensione per i servizi resi.


Ufficio europeo di sostegno per l

06.07.2011 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale ritiene che la Svizzera possa trarre beneficio da una cooperazione con l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo (UESA) e si dice favorevole a rafforzare il sistema dell’asilo su scala europea. Intende pertanto intavolare negoziati con l’Unione europea allo scopo di far ammettere la Svizzera come osservatrice presso l’UESA. Oggi ha approvato il relativo mandato negoziale.

Oggetto 2833 – 2844 di 3430

Comunicato stampa (3132)

Notizia (298)