Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3425)

Oggetto 2965 – 2976 di 3425


Successione del giudice svizzero alla Corte EDU: il Consiglio federale propone tre nominativi

26.01.2011 — Comunicato stampa EDA
Mercoledì il Consiglio federale ha scelto tre candidati alla successione di Giorgio Malinverni, giudice svizzero presso la Corte europea dei diritti dell’uomo (Corte EDU) a Strasburgo. Si tratta di Ruth Herzog, giudice presso il tribunale amministrativo del Cantone di Berna, Helen Keller, professore di diritto pubblico, diritto europeo e diritto pubblico internazionale all’Università di Zurigo, e Robert Zimmermann, giudice presso il tribunale cantonale vodese.


Nuovo Console generale della Svizzera a Dubai

25.01.2011 — Comunicato stampa EDA
Walter Deplazes è stato nominato nuovo Console generale di Svizzera a Dubai. Walter Deplazes, che succede al Console generale Gerhard Brügger, assumerà le sue funzioni fine gennaio 2011.


La Presidente della Confederazione Calmy-Rey in visita ufficiale a Berlino

24.01.2011 — Comunicato stampa EDA
La Presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si è recata oggi, lunedì 24 gennaio, a Berlino per la sua prima visita ufficiale all’estero. Accolta con gli onori militari dal Presidente della Repubblica Federale di Germania Christian Wulff, ha incontrato la Cancelliera federale Angela Merkel, il ministro degli affari esteri Guido Westerwelle e il ministro dell’economia e della tecnologia Rainer Brüderle.


La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey in visita ufficiale a Berlino

19.01.2011 — Comunicato stampa EDA
La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si recherà per la sua prima visita ufficiale all'estero a Berlino lunedì prossimo, 24 gennaio. Incontrerà il presidente della Repubblica Federale di Germania Christian Wulff, la cancelliera federale Angela Merkel e il ministro degli affari esteri Guido Westerwelle nonché Rainer Brüderle, ministro federale dell'economia e della tecnologia.


Il Consiglio federale fa bloccare eventuali averi di Laurent Gbagbo depositati in Svizzera

19.01.2011 — Comunicato stampa EDA
Eventuali averi del presidente della Côte d'Ivoire, Laurent Gbagbo, depositati in Svizzera vengono bloccati con effetto immediato: l'ha deciso il Consiglio federale durante la sua seduta odierna. La piazza finanziaria svizzera non deve fungere da oasi in cui custodire beni acquisiti forse in modo illegale da Gbagbo, uscito sconfitto dalle ultime elezioni.


Il Consiglio federale fa bloccare eventuali averi dell

19.01.2011 — Comunicato stampa EDA
In occasione della sua seduta odierna il Consiglio federale ha deciso di bloccare con effetto immediato eventuali averi dell'ex presidente tunisino e del suo entourage depositati in Svizzera. Così facendo il Consiglio federale intende evitare qualsiasi rischio di appropriazione indebita di beni di proprietà dello stato tunisino. Le autorità tunisine hanno ora la possibilità di presentare alla Svizzera una domanda di assistenza giudiziaria in materia penale.


Rapporto sullo stato dei lavori nell’ambito delle opere d’arte confiscate dai nazisti

17.01.2011 — Comunicato stampa EDA
Su mandato del Consiglio federale, l’Ufficio federale della cultura (UFC) pubblica il «rapporto DFI/DFAE sullo stato dei lavori nell’ambito delle opere d’arte confiscate dai nazisti, in particolare nella ricerca sulla provenienza». Il documento pubblicato in Internet contiene il riassunto di un’indagine condotta presso i musei svizzeri sullo stato delle ricerche della provenienza e i risultati della «Holocaust Era Assets Conference» («Conferenza di Praga»).


Visita ufficiale di lavoro del ministro italiano degli affari esteri Franco Frattini

13.01.2011 — Comunicato stampa EDA
Oggi la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey ha ricevuto il ministro italiano degli affari esteri Franco Frattini a Berna in occasione di una visita ufficiale di lavoro. Sono stati discussi diversi temi bilaterali. La Svizzera e l'Italia festeggiano quest'anno i 150 anni delle loro relazioni diplomatiche.


DFAE: preoccupazione per gli avvenimenti in Tunisia

12.01.2011 — Comunicato stampa EDA
Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) esprime la sua preoccupazione per gli avvenimenti che svoltisi in questi ultimi giorni in Tunisia. Il Dipartimento richiama al rispetto del dialogo e dei diritti umani, che comprendono la libertà di opinione e di riunione.


Iscrizione della candidatura della Svizzera al Consiglio di sicurezza dell

12.01.2011 — Comunicato stampa EDA
Oggi il Consiglio federale ha deciso di iscrivere la Svizzera nell'elenco dei candidati del WEOG (Gruppo di Stati dell'Europa occidentale e altri) per un seggio non permanente al Consiglio di sicurezza dell'ONU nel 2023/2024. L'appartenenza al Consiglio di sicurezza permetterebbe alla Svizzera di avere un ulteriore strumento per rappresentare i propri interessi e per realizzare i suoi obiettivi in materia di politica estera. La decisione del Consiglio federale è stata preceduta da una consultazione approfondita delle Commissioni di politica estera.


Oggetto 2965 – 2976 di 3425

Comunicato stampa (3127)

Notizia (298)