Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3426)

Oggetto 2905 – 2916 di 3426


Convegno di primavera 2011 di FMI e Banca mondiale

13.04.2011 — Comunicato stampa EDA
La consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf in veste di capo della delegazione svizzera, il consigliere federale Johann Schneider-Ammann e Philipp Hildebrand, presidente della direzione generale della Banca nazionale svizzera parteciperanno al convegno congiunto di primavera del Fondo monetario internazionale (FMI) e del Gruppo della Banca mondiale che si terrà a Washington il 15 e 16 aprile 2011. I temi più importanti in discussione saranno la situazione dell’economia mondiale e il futuro ruolo del FMI nel Comitato monetario e finanziario internazionale (IMFC). In seno al Comitato di sviluppo si dibatterà principalmente sulla volatilità dei prezzi delle derrate alimentari, sulla riforma della Banca mondiale e sui progressi compiuti nell’adempimento degli obiettivi di sviluppo del Millennio.


La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey a Vienna

11.04.2011 — Comunicato stampa EDA
Lunedì 11 aprile 2011 la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si è recata a Vienna per alcuni colloqui. Dopo essere stata accolta con gli onori militari dal presidente austriaco Heinz Fischer, nel pomeriggio si è incontrata con il cancelliere Werner Faymann. La presidente della Confederazione ha colto l’occasione per incontrarsi anche con Yukiya Amano, direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica AIEA.





La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si recherà a Vienna

05.04.2011 — Comunicato stampa EDA
Lunedì 11 aprile 2011 la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si recherà a Vienna per alcuni colloqui. Sarà accolta con gli onori militari dal presidente federale Heinz Fischer e incontrerà nel pomeriggio il cancelliere federale Werner Faymann. Al centro dei colloqui saranno le relazioni bilaterali con l'Austria, i rapporti Svizzera-UE nonché temi d'interesse comune riguardanti questioni di attualità a livello regionale e internazionale.


La DSC incontra la popolazione per festeggiare i suoi 50 anni

05.04.2011 — Comunicato stampa EDA
Da cinquant'anni la Svizzera s'impegna nella lotta contro la povertà. Al fine di illustrare il suo operato e di far scoprire al pubblico le proprie attività, la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) organizza eventi all'aperto in diverse città svizzere. Il primo di questi eventi si terrà il 7 aprile a Ginevra con la partecipazione di Toni Frisch, direttore supplente della DSC. Seguiranno altre città. Con il motto «50 anni di DSC - oltre l'aiuto», l'anniversario della DSC sarà inoltre l'occasione per discussioni, conferenze e cicli di film durante il corso dell'anno.


Migliorare la conformità delle iniziative popolari con il diritto internazionale; Il rapporto complementare del Consiglio federale propone due misure

31.03.2011 — Comunicato stampa EDA
Un esame preliminare materiale e condizioni di validità più severe per le iniziative popolari consentirebbero di evitare eventuali contrasti tra diritto costituzionale e diritto internazionale. È quanto conclude il messaggio complementare sulla relazione tra diritto internazionale e diritto nazionale, adottato mercoledì dal Consiglio federale. Il messaggio complementare intende avviare una discussione politica approfondita e fornire basi decisionali.


La Presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey in Armenia

29.03.2011 — Comunicato stampa EDA
La Presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey, responsabile del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), si recherà dal 31 marzo al 1° aprile 2011 in visita ufficiale in Armenia, dove parteciperà a colloqui e all’inaugurazione dell’ambasciata elvetica nella capitale Yerevan.



Il Belgio rinuncia a portare avanti la procedura intentata contro la Svizzera davanti alla Corte internazionale di Giustizia

25.03.2011 — Comunicato stampa EDA
Il Belgio ha informato la Corte internazionale di Giustizia che rinunciava a portare avanti la procedura intentata contro la Svizzera nel dicembre 2009. Esso rimproverava al Tribunale federale di aver dichiarato nella sua sentenza del 30 settembre 2008, che la Svizzera non avrebbe riconosciuto la futura decisione dei tribunali belgi sulla responsabilità di SAirGroup/SAirLines nell'ambito del fallimento di Sabena. Tuttavia, il Tribunale federale non aveva trattato la questione del riconoscimento di un'eventuale decisione futura presa dal Belgio.

Oggetto 2905 – 2916 di 3426

Comunicato stampa (3128)

Notizia (298)