Comunicato stampa

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3429)

Oggetto 61 – 72 di 3429

Consiglio dei diritti umani: la Svizzera si batte per i diritti delle donne

13.07.2021 — Comunicato stampa EDA
Oggi si è conclusa la 47a sessione del Consiglio dei diritti umani (CDU) delle Nazioni Unite. Dal 21 giugno al 13 luglio Ginevra ha fatto da scenario virtuale agli intensi lavori del CDU, che si sono concentrati sui diritti delle donne e sull’uguaglianza di genere, e in particolare sulla lotta contro la violenza sulle donne e le ragazze.



Il DFAE diventa membro fondatore dell’Associazione del Centro per lo sport e i diritti umani

08.07.2021 — Comunicato stampa EDA
Istituito nel 2018 a seguito di un dialogo tra diversi attori dello sport (governi, federazioni sportive, organizzazioni internazionali, sponsor, organizzazioni della società civile, organizzazioni di atlete e atleti nonché emittenti radiotelevisive), il Centro per lo sport e i diritti umani diventa oggi, giovedì 8 luglio 2021, un’associazione indipendente di diritto svizzero con sede a Ginevra. Il Centro punta a migliorare la situazione dei diritti umani nello sport, un impegno in linea con le priorità delle Linee guida del DFAE sui diritti umani.


Il consigliere federale Ignazio Cassis a Vilnius: partecipazione alla conferenza sulla riforma ucraina e incontri bilaterali

08.07.2021 — Comunicato stampa EDA
Dal 6 all’8 luglio il consigliere federale Ignazio Cassis è stato a Vilnius, dove ha partecipato alla conferenza sulla riforma ucraina (URC) 2021. Con la chiusura dell’edizione di quest’anno, la Svizzera ha assunto ufficialmente la presidenza della URC2022, che si svolgerà a Lugano. Nel quadro della conferenza il capo del DFAE ha incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy, il primo ministro Denys Shmyhal e il suo ministro degli esteri Dmytro Kuleba. In occasione di un doppio anniversario nelle relazioni bilaterali tra la Svizzera e la Lituania, il consigliere federale Cassis ha incontrato a Vilnius anche il ministro degli esteri lituano Gabrielius Landsbergis.


La Svizzera conclude il suo dialogo nazionale multi stakeholder sui sistemi alimentari

08.07.2021 — Comunicato stampa EDA
A settembre 2021, a New York, si terrà il Vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari che s’inserisce nell’ambito del decennio d’azione per l’attuazione dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. In preparazione di tale Vertice la Svizzera ha svolto un dialogo virtuale per individuare vie verso sistemi alimentari sostenibili entro il 2030. Organizzato tra marzo e giugno 2021 a livello nazionale e locale, questo dialogo ha riunito attori del settore agroalimentare svizzero. I partecipanti hanno identificato misure a sostegno della trasformazione dei sistemi alimentari in Svizzera.


Doppio anniversario e digitalizzazione al centro degli incontri del consigliere federale Cassis in Estonia

06.07.2021 — Comunicato stampa EDA
Dopo la prima tappa in Lettonia, il consigliere federale Ignazio Cassis ha incontrato oggi in Estonia la ministra degli esteri Eva-Maria Liimets e il presidente del Parlamento Jüri Ratas. I colloqui hanno riguardato la digitalizzazione, la politica europea e la candidatura della Svizzera al Consiglio di sicurezza dell’ONU per il biennio 2023-2024. Il consigliere federale Cassis ha inoltre visitato il Centro di eccellenza della NATO per la cyberdifesa cooperativa a Tallinn.


Prima tappa del viaggio nei Paesi baltici: visita ufficiale del consigliere federale Ignazio Cassis in Lettonia

05.07.2021 — Comunicato stampa EDA
È cominciato con una visita ufficiale in Lettonia il viaggio del consigliere federale Ignazio Cassis nei Paesi baltici. Nel 2021 ricorrono due importanti anniversari per le relazioni tra la Svizzera e questi Stati: cento anni fa la Svizzera ne riconosceva l’indipendenza mentre 30 anni fa, dopo il crollo dell’Unione Sovietica, le relazioni diplomatiche con Lettonia, Estonia e Lituania venivano riallacciate. Il 5 luglio, a Riga, il consigliere federale Ignazio Cassis è stato accolto dal presidente lettone Egils Levits, dal ministro degli esteri Edgars Rinkēvičs e dalla presidente del Parlamento Ināra Mūrniece, con i quali ha parlato soprattutto di politica europea. La Lettonia è la prima tappa del viaggio del capo del DFAE, che in visiterà seguito l’Estonia e la Lituania. In quest’ultimo Paese, Ignazio Cassis parteciperà anche alla conferenza sulla riforma ucraina.


Il progetto pilota bug bounty nell’Amministrazione federale si è concluso con successo

01.07.2021 — Comunicato stampa EDA
Dal 10 al 21 maggio 2021 il Centro nazionale per la cibersicurezza (NCSC) ha realizzato il progetto pilota bug bounty in collaborazione con la società Bug Bounty Switzerland Sagl (BBS), il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e i Servizi del Parlamento. Il progetto ha portato ottimi risultati e le conoscenze acquisite serviranno a eseguire ulteriori programmi di questo genere nell’Amministrazione federale.



Il consigliere federale Ignazio Cassis si reca in Lettonia, Estonia e Lituania e partecipa alla conferenza sulla riforma ucraina a Vilnius

01.07.2021 — Comunicato stampa EDA
Dal 4 all’8 luglio il consigliere federale Ignazio Cassis si recherà in visita ufficiale nei Paesi baltici, precisamente in Lettonia, Estonia e Lituania. Il 7 e l’8 luglio 2021 parteciperà inoltre alla conferenza sulla riforma ucraina che si terrà a Vilnius. I colloqui bilaterali saranno incentrati sulla politica europea, sul buon funzionamento della cooperazione e sulle attuali sfide internazionali. Durante la conferenza a Vilnius l’obiettivo principale sarà stringere contatti chiave e condividere le esperienze in vista dell’imminente presidenza della Svizzera nel 2022.


Due nuovi membri nella Commissione per la prevenzione della tortura

30.06.2021 — Comunicato stampa EDA
Nella seduta del 30 giugno 2021 il Consiglio federale ha nominato due nuovi membri della Commissione nazionale per la prevenzione della tortura (CNPT). La nomina si è resa necessaria perché un membro ha annunciato le sue dimissioni e un altro ha raggiunto la durata massima del suo mandato. Gli altri membri sono stati rieletti per quattro anni o fino al raggiungimento della durata massima del loro mandato.


Investimenti e approcci innovativi nelle zone rurali: la Svizzera aumenta il suo contributo al Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo

30.06.2021 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale si adopera per eliminare la povertà estrema e la fame nelle zone rurali. Nella sua sessione del 30 giugno 2021 ha deciso di rinnovare e aumentare il contributo al Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD). Con un importo di 47 milioni di franchi la Svizzera sostiene gli sforzi di questa istituzione, che entro il 2030 intende raddoppiare l’impatto dei propri interventi incrementando di almeno il 20 per cento il reddito di 74 milioni di persone che vivono in aree rurali. La priorità sarà data alle donne e ai giovani.

Oggetto 61 – 72 di 3429

Comunicato stampa (3131)

Notizia (298)