Comunicato stampa

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3350)

Oggetto 25 – 36 di 3350

La Svizzera accoglie con favore il cessate il fuoco in Medio Oriente

21.05.2021 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera accoglie con favore la mediazione di un cessate il fuoco in Medio Oriente e invita le parti a riflettere seriamente sulle cause profonde del conflitto. È giunto infatti il momento di mettere fine a questa spirale di violenza che ha causato sofferenze inaudite ai civili palestinesi e israeliani.


Il Consigliere federale Berset apre l’Assemblea mondiale della sanità dell’OMS

21.05.2021 — Comunicato stampa EDA
Il Consigliere federale Alain Berset ha aperto la 74a Assemblea mondiale della sanità (AMS). Nel suo discorso, Alain Berset ha apprezzato il lavoro dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e lanciato un appello agli Stati membri affinché si impegnino sul lungo periodo a favore di un’architettura globale per la protezione della salute. A margine dell’assemblea, Alain Berset ha firmato insieme al Direttore generale dell’OMS, Dr. Tedros Adhanom Ghebreyesus, un accordo di cooperazione nel quadro dell’iniziativa BioHub dell’OMS.




Il Consiglio federale intende garantire l’approvvigionamento di dispositivi medici sicuri

19.05.2021 — Comunicato stampa EDA
Grazie all’accordo con l’Unione europea (UE) sul reciproco riconoscimento in materia di valutazione della conformità (Mutual Recognition Agreement; MRA), la Svizzera partecipa al mercato interno dell’UE per i dispositivi medici. Una revisione totale della legislazione in Svizzera e nell’UE rende necessario un aggiornamento di questo accordo per il 26 maggio 2021, che l’UE ha vincolato a progressi in merito all’Accordo istituzionale e pertanto non ha ancora potuto essere concluso. Senza tale aggiornamento sorgono notevoli ostacoli nelle catene di fornitura di dispositivi medici tra la Svizzera e l’UE, la collaborazione nella sorveglianza del mercato risulta limitata e la garanzia della sicurezza dei pazienti indebolita. Nella sua seduta del 19 maggio 2021, il Consiglio federale ha pertanto adottato misure per garantire in futuro sia l’approvvigionamento della Svizzera con dispositivi medici sicuri sia la sorveglianza del mercato.


Affamare i civili sarà considerato ovunque nel mondo un crimine di guerra: il Consiglio federale sostiene la Corte penale internazionale

19.05.2021 — Comunicato stampa EDA
In Svizzera la tattica di affamare i civili, spesso usata in caso di conflitto, è un crimine di guerra. Su proposta del nostro Paese, nel dicembre del 2019 gli Stati Parte della Corte penale internazionale (CPI) hanno dichiarato che questo metodo di guerra deve essere considerato un crimine anche in caso di conflitti civili – e non solo nelle guerre tra Stati, come in precedenza. Nella sua seduta del 19 maggio 2021 il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente la modifica dello Statuto della CPI, che verrà sottoposto al Parlamento. La ratifica non comporta alcun cambiamento della legislazione interna, ma potrebbe contribuire a migliorare la protezione delle persone nelle zone di guerra, in linea con gli obiettivi della Strategia di politica estera 2020–2023 del Consiglio federale.




Innovativa e responsabile: la Svizzera si presenta in Francia nel 2024 e in Giappone nel 2025

11.05.2021 — Comunicato stampa EDA
Durante la sua seduta del 12 maggio 2021 il Consiglio federale ha deciso di cogliere l’occasione offerta dai Giochi olimpici e paralimpici che si svolgeranno a Parigi nel 2024 e dall’Esposizione universale che avrà luogo a Osaka nel 2025 per promuovere la Svizzera. In Francia, la House of Switzerland fornirà una piattaforma allo sport, alla politica, all’economia, alla scienza e alla sostenibilità. Per l’Expo in Giappone sarà progettato un padiglione svizzero. Il Consiglio federale ha incaricato il DFAE di sottoporre alle Camere federali, all’inizio del 2022, il messaggio necessario per richiedere un credito d’impegno. A Parigi come a Osaka, la Svizzera si concentrerà sulle sue caratteristiche di Paese innovativo, sostenibile ed economicamente dinamico.


Primo programma bug bounty nell’Amministrazione federale

10.05.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 10 maggio 2021 l’Amministrazione federale e la società Bug Bounty Switzerland Sagl lanciano un progetto pilota congiunto. Nelle prossime due settimane verrà svolto un test sotto la guida del Centro nazionale per la cibersicurezza (NCSC) allo scopo di acquisire una prima esperienza con i programmi bug bounty e valutare il futuro utilizzo delle infrastrutture di amministrazioni pubbliche e imprese sotto il profilo della sicurezza.


Escalation di violenza a Gerusalemme: la Svizzera ribadisce a tutte le parti il suo appello alla calma

09.05.2021 — Comunicato stampa EDA
Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è molto preoccupato per l’escalation di violenza a Gerusalemme, in particolare intorno al Monte del Tempio/Haram al-Sharif e nel quartiere di Sheikh Jarrah. Il 3 maggio scorso aveva invitato alla calma in questo momento critico. Ora il DFAE ribadisce il suo appello a tutte le parti coinvolte affinché agiscano immediatamente per disinnescare le tensioni.


Colloqui von Wattenwyl del 7 maggio 2021

07.05.2021 — Comunicato stampa EDA
Venerdì 7 maggio 2021 una delegazione del Consiglio federale composta dal presidente della Confederazione Guy Parmelin, dai consiglieri federali Alain Berset e Ignazio Cassis e dal cancelliere della Confederazione Walter Thurnherr ha incontrato i vertici dei partiti di Governo in occasione dei colloqui von Wattenwyl. Le discussioni hanno nuovamente riguardato la pandemia e le sue conseguenze nonché la politica europea.

Oggetto 25 – 36 di 3350

Comunicato stampa (3052)

Notizia (298)