News del DFAE

Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (2985)

Oggetto 25 – 36 di 2985

La Svizzera si batte per l’abolizione della pena di morte presentando una nuova risoluzione nel Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite

27.09.2019 — Comunicato stampa EDA
La pena di morte non dovrebbe più essere pronunciata nel XXI secolo e tra l’altro per i crimini legati alla droga o al terrorismo. Questo è quanto prevede una risoluzione presentata dalla Svizzera, insieme ad altri sette paesi, al Consiglio per i diritti umani dell’ONU a Ginevra. Nell’ambito della 42a sessione, conclusasi venerdì 27 settembre 2019, il nostro Paese ha inoltre aderito a una risoluzione volta a rafforzare la giustizia transizionale.



Il presidente della Confederazione Maurer chiede alla comunità internazionale di seguire i punti di riferimento globali e di affrontare attivamente le future sfide digitali

24.09.2019 — EDA
In occasione della settimana ministeriale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha affermato che lo Statuto delle Nazioni Unite e le Convenzioni di Ginevra sono punti di riferimento fondamentali, viepiù importanti in questa epoca di grandi incertezze, e che la comunità internazionale ha l’obbligo di tutelare i diritti di tutti gli Stati e di tutti gli individui. Dinanzi all’Assemblea generale dell’ONU il presidente della Confederazione si è soffermato anche sulla trasformazione digitale e, in particolare, sulla protezione dei dati in quanto parte integrante dei diritti umani.


Assemblea generale dell’ONU: il consigliere federale Ignazio Cassis chiede una soluzione pacifica in Siria e si impegna per il clima

24.09.2019 — EDA
Nel quadro del centenario del multilateralismo, quest’anno il consigliere federale Cassis ha fissato diverse priorità. Tra le altre cose, ha firmato con il Cantone e la Città di Ginevra una dichiarazione sull’impegno congiunto a favore di Ginevra come centro della governance globale. A New York, il capo del DFAE pone ora l’accento sull’impegno multilaterale della Svizzera e oggi, in occasione della settimana ad alto livello dell’Assemblea generale dell’ONU, ha esortato a rafforzare i diritti umani. A tale proposito ha ricordato che, per farlo, è necessario adottare approcci innovativi. Tra ghi altri temi affrontati da Ignazio Cassis a New York ci sono le riforme dell’ONU e la lotta al cambiamento climatico. Il capo del DFAE approfitta inoltre del suo soggiorno nella metropoli americana per tenere colloqui bilaterali e per incontrare le collaboratrici e i collaboratori della Missione permanente della Svizzera presso le Nazioni Unite e del consolato generale a New York.



Innovazione, investimenti, comunità svizzera: il consigliere federale Ignazio Cassis inaugura il consolato generale a Chicago

23.09.2019 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera torna a essere rappresentata da un consolato generale nell’importante area economica del Midwest degli Stati Uniti. In occasione dell’inaugurazione del nuovo consolato a Chicago, il consigliere federale Cassis ha sottolineato il potenziale che questa rappresentanza offre in termini di cooperazione, per esempio nel campo dell’innovazione. Il consolato generale, con cui il DFAE dà anche seguito a una proposta del Parlamento, permetterà di garantire un sostegno ancora migliore alle imprese svizzere nell’area metropolitana di Chicago. Rappresenta inoltre un ulteriore esempio dell’intensificazione delle relazioni tra la Svizzera e gli Stati Uniti.


Viaggiare senza pensieri: la nuova app del DFAE per i soggiorni all’estero

21.09.2019 — Comunicato stampa EDA
Questa settimana il DFAE ha lanciato la sua nuova applicazione per i viaggiatori e gli svizzeri che vivono all’estero. Il consigliere federale Ignazio Cassis, in procinto di partire dall’aeroporto di Zurigo, ha partecipato alla presentazione ufficiale dell’app «Travel Admin» e l’ha testata personalmente prima di imbarcarsi sul suo volo per gli Stati Uniti. L’applicazione è stata sviluppata per aiutare i cittadini svizzeri a organizzare un soggiorno all’estero e per poterli raggiungere facilmente in caso di crisi o di catastrofe.


La Svizzera e la Slovenia sottolineano il loro stretto legame e il dinamismo negli scambi

19.09.2019 — EDA
Giovedì 19 settembre 2019 il presidente sloveno Borut Pahor ha compiuto una visita ufficiale in Svizzera. Il presidente della Confederazione Ueli Maurer e il consigliere federale Ignazio Cassis hanno ricevuto la delegazione slovena nella residenza del Lohn. Le due parti hanno sottolineato lo stretto legame tra i loro Paesi e il dinamismo negli scambi.


Cento anni di multilateralismo: Confederazione, Cantone e Città riaffermano il ruolo di Ginevra come centro della governance mondiale

16.09.2019 — Comunicato stampa EDA
Per sottolineare l’importanza della Ginevra internazionale e il suo ruolo di piattaforma per la discussione delle questioni del futuro, il consigliere federale Ignazio Cassis ha firmato, insieme al presidente del Consiglio di Stato ginevrino Antonio Hodgers e al consigliere amministrativo della Città di Ginevra Sami Kanaan, una dichiarazione congiunta che rinnova l’impegno delle autorità federali, cantonali e comunali a favore del centro della governance globale sulle rive del Lemano e segna il centesimo anniversario del lavoro multilaterale a Ginevra. La firma della dichiarazione è stata accompagnata dalla pubblicazione di un volume contenente i più importanti documenti diplomatici svizzeri legati alla creazione della Società delle Nazioni un secolo fa.



L’Aiuto umanitario invia esperti svizzeri alle Bahamas

13.09.2019 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera aumenta il suo aiuto allo Stato dei Caraibi. Alle Bahamas circa 70 000 persone si trovano in situazione di emergenza dopo che, all’inizio di settembre, l’uragano DORIAN ha causato enormi danni e ha mietuto molte vittime. Il 13 settembre cinque esperti del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) sono stati inviati nella zona colpita. Il giorno prima, una fornitura di beni di prima necessità, costituita da un modulo per rendere potabile l’acqua, aveva già raggiunto le Bahamas.


Lotta contro la fame: la Svizzera rinnova il proprio sostegno al Gruppo consultivo per la ricerca agricola internazionale (CGIAR)

13.09.2019 — Comunicato stampa EDA
Cambiamento climatico, impoverimento del suolo e rarefazione delle risorse idriche: questi fenomeni gravano sempre di più sulla produzione agricola e sull’approvvigionamento alimentare. Sono circa 820 milioni le persone che, globalmente, soffrono di fame e malnutrizione. Nella seduta del 13 settembre 2019, il Consiglio federale ha deciso di concedere un contributo di 33,1 milioni di franchi al Gruppo consultivo per la ricerca agricola internazionale (CGIAR) per il periodo 2020-2021. Grazie a questo importo, unito a solide conoscenze scientifiche e al lavoro delle università, la Svizzera contribuisce a trovare soluzioni innovative per un’alimentazione di qualità e per la gestione sostenibile delle risorse naturali.

Oggetto 25 – 36 di 2985

Comunicato stampa (2732)

Notizia (253)