Elencazione in ordine cronologico degli ultimi 12 comunicati stampa del DFAE e di informazioni, prese di posizione, annunci e articoli del Dipartimento.

Tutti i comunicati stampa sono accessibili attraverso il «News Service» della Confederazione.

News Service della Confederazione

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3012)

Oggetto 2965 – 2976 di 3012

Visita in Svizzera del Ministro degli affari esteri polacco

26.03.2009 — Comunicato stampa EDA
Il Ministro degli affari esteri polacco Radoslaw Sikorski è giunto oggi in Svizzera per una visita ufficiale, durante la quale si è intrattenuto con la Consigliera federale Micheline Calmy-Rey. Il programma prevedeva anche una visita al museo polacco di Rapperswil.




Dialogo sui diritti umani tra la Svizzera e il Vietnam

23.03.2009 — Comunicato stampa EDA
Dal 13 al 18 marzo una delegazione svizzera si è recata in Vietnam per il settimo ciclo del dialogo sui diritti umani e sulle organizzazioni internazionali. Le visite riguardavano i ministeri e i rappresentanti del partito comunista vietnamita e della società civile.


Das Bundesamt für Polizei nimmt Stellung zu den Vorwürfen der "Weltwoche" in Sachen "Einsatzgruppe TIGRIS"

19.03.2009 — Comunicato stampa EDA
Bei der Einsatzgruppe TIGRIS des Bundesamtes für Polizei (fedpol) handelt es sich - entgegen des heute in der "Weltwoche" erschienen Artikels - nicht um eine geheime Einheit ohne politischen Auftrag. Die Einsatzgruppe (EG) handelt im Rahmen eines gerichtspolizeilichen Verfahrens, einer Voruntersuchung oder eines Rechtshilfeverfahrens immer im Auftrag der Bundesanwaltschaft (BA), des Untersuchungsrichteramtes (URA) oder des Bundesamtes für Justiz (BJ).


Conferenza 3C 2009: Promozione della sicurezza, dello sviluppo e della pace nei Stati fragili

19.03.2009 — Comunicato stampa EDA
Ginevra, 19 marzo 2009 – Il 19 e il 20 marzo 2009 si tiene a Ginevra, sotto l’egida della Svizzera, dell’ONU, dell’OCSE, della Banca mondiale e della NATO, la «3C Conference». L’acronimo 3C riflette tre elementi capitali: la coerenza, il coordinamento e la complementarietà. Alla Conferenza circa 250 decisori di oltre 40 Paesi nei settori della diplomazia, sicurezza, cooperazione allo sviluppo, finanze, commercio, giustizia e polizia cercano per la prima volta in modo congiunto mezzi e vie per raggiungere meglio e in modo più efficace obiettivi di sicurezza, sviluppo e pace nel contesto dei Stati fragili. Sulla scorta delle esperienze fatte ad Haiti, in Afghanistan, Liberia e Sudan i partecipanti alla Conferenza si confrontano con i vantaggi, le sfide e le esigenze operative di un approccio coerente, coordinato e complementare dei diversi attori.


Demolizione di case palestinesi a Gerusalemme Est

19.03.2009 — Comunicato stampa EDA
Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è estremamente preoccupato per la possibile distruzione a Gerusalemme Est di case palestinesi situate nei pressi della Città Vecchia. Il DFAE esorta il Governo israeliano a rispettare i suoi obblighi di diritto internazionale e a non procedere alle demolizioni previste.



Presenza svizzera di rilievo al quinto Forum mondiale dell’acqua

16.03.2009 — Comunicato stampa EDA
Circa 20’000 persone provenienti da tutto il mondo parteciperanno al quinto Forum mondiale dell’acqua, in programma a Istanbul dal 16 al 22 marzo. L’obiettivo della manifestazione è di trovare delle soluzioni ai problemi idrici del XXI secolo. La delegazione svizzera sarà guidata dall’Ambasciatore Martin Dahinden, direttore della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), e da Bruno Oberle, direttore dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM).


La Svizzera intende riprendere lo standard OCSE nell

13.03.2009 — Comunicato stampa EDA
In data odierna il Consiglio federale ha stabilito che la Svizzera intende riprendere lo standard OCSE nell'assistenza amministrativa in materia fiscale, in conformità con l'articolo 26 del modello di Convenzione dell'OCSE. Questo consentirà di sviluppare, su richiesta concreta e motivata, in singoli casi, lo scambio d'informazioni con altri Paesi. Il Consiglio federale ha deciso di revocare la relativa riserva riguardo alla Convenzione ed è disposto ad avviare negoziati sulla revisione di convenzioni contro la doppia imposizione. Il segreto bancario svizzero è mantenuto.



Sistemi europei di navigazione satellitare Galileo ed EGNOS: il Consiglio federale impartisce il mandato negoziale

13.03.2009 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale ha approvato venerdì il mandato per i negoziati con l’Ue concernenti la partecipazione della Svizzera ai programmi di navigazione satellitare Galileo ed EGNOS. A spingere in tale direzione sono stati in particolare gli interessi economici della Svizzera e diverse ragioni legate alla politica estera e di sicurezza. I negoziati saranno avviati presumibilmente nella seconda metà del 2009.

Oggetto 2965 – 2976 di 3012

Comunicato stampa (2732)

Notizia (280)