Il consigliere federale Didier Burkhalter incontra il ministro degli esteri serbo Vuk Jeremic, futuro presidente dell

Berna, Comunicato stampa, 03.07.2012

Il consigliere federale Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri, ha ricevuto oggi il ministro degli esteri serbo Vuk Jeremic per un colloquio di lavoro su temi riguardanti l'Assemblea generale dell'ONU (AG ONU), di cui Vuk Jeremic assumerà la presidenza in autunno. Il ministro degli esteri serbo ha incontrato anche l'ex consigliere federale Joseph Deiss, presidente della 65a Assemblea generale dell’ONU.

Quale presidente della 67a sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, il ministro degli esteri serbo Vuk Jeremic succederà il prossimo mese di settembre al quatariano Nassir Abdulaziz Al-Nasser. Il colloquio di lavoro tenutosi il 3 luglio a Berna ha dato la possibilità al consigliere federale Didier Burkhalter di garantire al ministro degli esteri Jeremic il sostegno della Svizzera durante il suo mandato e di illustrargli le priorità della svizzera nell'ambito dell'ONU e della 67a sessione dell'Assemblea generale.  

Le priorità del nostro Paese comprendono il programma di riforme dell'ONU, in particolare il metodo di lavoro del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e l'ampliamento del Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente PNUA.. Le priorità contemplano anche gli aspetti della sicurezza come il rafforzamento della mediazione per prevenire i conflitti. Per quanto riguarda la sicurezza internazionale, il consigliere federale Burkhalter e il ministro degli affari esteri Jeremic hanno discusso della situazione in Siria. Il 30 giugno il Gruppo di contatto sulla Siria aveva tenuto a Ginevra una conferenza per discutere in merito alle possibili soluzioni.

I due ministri hanno inoltre parlato dell’istituzione di un forum ad alto livello a favore dello sviluppo sostenibile come diretta conseguenza della Conferenza di Rio tenutasi nel giugno di quest’anno nonché sull’importanza della Ginevra internazionale nel ruolo di centrale europea dell’ONU. 

Un altro tema era la cooperazione tra le Nazioni Unite e l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE). La Svizzera e la Serbia hanno presentato una domanda congiunta per la presidenza dell'OSCE e assumeranno questo compito nel 2014 e nel 2015 in stretta collaborazione.   

Prima del colloquio con il consigliere federale Burkhalter, il ministro degli esteri Jeremic ha incontrato l'ex consigliere federale Joseph Deiss, presidente della 65a Assemblea Generale dell'ONU (dal 2010 al 2011), per discutere sull'AG ONU e per un pranzo di lavoro.


Informazioni supplementari:

Relazioni bilaterali Svizzera - Serbia
L'OSCE e l'impegno della Svizzera
Presidenza svizzera dell'Assemblea generale dell'ONU nel 2010/2011


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri