Esecuzione di tre cittadini palestinesi nella Striscia di Gaza - Presa di posizione del DFAE

Berna, Comunicato stampa, 19.07.2012

La Svizzera condanna l'esecuzione di tre cittadini palestinesi nella Striscia di Gaza il 17 luglio 2012

Questa esecuzione porta a sei il numero dei prigionieri messi a morte nella Striscia di Gaza dall'inizio dell'anno. La Svizzera lancia un appello per l’instaurazione di una moratoria sulla pena di morte e per l'immediata sospensione di nuove esecuzioni nell'insieme dei territori palestinesi occupati. 

La Svizzera riafferma altresì la sua ferma opposizione in qualsiasi circostanza al ricorso alla pena di morte, che costituisce una violazione ai più fondamentali diritti dell'uomo, e si batte ovunque nel mondo a favore della sua abolizione. 


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri