Aung San Suu Kyi in visita in Svizzera

Berna, Comunicato stampa, 01.06.2012

Il premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi verrà in Svizzera dal 13 al 15 giugno prossimi per assistere alla 101a sessione della Conferenza internazionale del lavoro a Ginevra. In occasione del suo viaggio s’intratterrà con i giovani e si recherà a Berna, dove sarà ospite d'onore di una cena offerta da Eveline Widmer-Schlumpf, presidente della Confederazione, a cui parteciperà anche la consigliera federale Simonetta Sommaruga. Aung San Suu Kyi incontrerà inoltre il consigliere federale Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e il 15 giugno visiterà il Parlamento.

I colloqui tra Aung San Suu Kyi e Didier Burkhalter verteranno sulla situazione politica in Myanmar, che attualmente conosce un processo di apertura. Il capo del DFAE spiegherà inoltre la strategia della Svizzera nei confronti del Myanmar, sia a livello di relazioni tra i due Paesi, sia a livello di programmi d'aiuto umanitario e di cooperazione allo sviluppo. 

Durante il suo soggiorno a Berna il premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi, eletta al Parlamento del Myanmar il 1° aprile scorso, effettuerà una visita al Parlamento svizzero, dove sarà ufficialmente salutata alla tribuna del Consiglio nazionale e s'intratterrà con i presidenze delle due Camere.  

Durante il suo primo viaggio in Europa dopo 24 anni, la deputata e segretaria generale della Lega nazionale per la democrazia in Myanmar, sarà in primo luogo accolta a Ginevra nell'ambito della Conferenza internazionale del lavoro (OIL). 

Il Consiglio federale e il Parlamento sono lieti della visita di Aung San Suu Kyi in Svizzera.


Informazioni supplementari:

Aung San Suu Kyi in visita


Indirizzo per domande:

Jean-Marc Crevoisier
Capo INFO-DFAE
079 / 763 84 10

Mark Stucki
Incaricato dell'informazione per i Servizi del Parlamento
079 / 415 60 26


Editore

Il Consiglio federale
Dipartimento federale degli affari esteri