Pakistan: liberi i due ostaggi svizzeri

Berna, Comunicato stampa, 15.03.2012

La svizzera e lo svizzero rapiti a inizio luglio 2011 in Pakistan, nella provincia del Baluschistan, sono liberi. L’ambasciatore di Svizzera in Pakistan è direttamente in contatto con i due svizzeri e ha potuto appurare che sono entrambi incolumi e considerate le circostanze stanno bene. Attualmente sono al sicuro in una località del Pakistan. Appena possibile faranno rientro in Svizzera.

Stamattina l’Ambasciata di Svizzera a Islamabad è stata informata dalle autorità pakistane in merito ai nuovi sviluppi. Dalla regione di Mirahshah, i due cittadini svizzeri sono stati trasferiti in elicottero a destinazione di Peshawar e da lì sono stati condotti a Islamabad.

Il consigliere federale Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha espresso grande sollievo per la notizia positiva e ha ringraziato le autorità pakistane per il grande impegno profuso e l’appoggio fornito in questa vicenda. Il capo del DFAE ha fatto coraggio ai due cittadini svizzeri e alle rispettive famiglie per il ritorno alla normalità e per l’elaborazione della provante esperienza vissuta nei mesi scorsi.

Sin dal giorno del rapimento dei due ostaggi, l’Ambasciata di Svizzera a Islamabad è rimasta costantemente in contatto con le autorità locali e con gli altri suoi partner in loco. Le autorità competenti in Svizzera hanno provveduto dal canto loro a mantenere i contatti con le famiglie dei due ostaggi, sostenendole nell’affrontare la difficile situazione.

Il DFAE ha costituito una task force interdipartimentale incaricata di coordinare le attività dei vari servizi competenti, segnatamente dell’Ufficio federale di polizia (fedpol), del Servizio delle attività informative della Confederazione e delle polizie cantonali di Berna e Argovia. La task force era presieduta dall’ambasciatore Christian Dussey, capo del Centro di gestione delle crisi del DFAE.

Il DFAE raccomanda caldamente di consultare i consigli di viaggio del Dipartimento prima di partire per l’estero. I consigli di viaggio su 157 Stati sono costantemente aggiornati per informare i cittadini svizzeri in merito alla situazione che vige nelle varie destinazioni e in merito a importanti misure di sicurezza da adottare. I consigli di viaggio sono pubblicati sul sito internet del DFAE.


Informazioni per i media:
Il consigliere federale Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), e l’ambasciatore Christian Dussey, capo del Centro di gestione delle crisi del DFAE, forniranno informazioni in merito all’esito della vicenda degli ostaggi presso il Centro media di Palazzo federale, alle ore 15.30. 


Informazioni supplementari:

Consigli di viaggio
Divisione politica di sicurezza e gestione di crisi


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri