Il primo ministro bavarese Horst Seehofer in visita a Berna

Berna, Comunicato stampa, 13.02.2012

La presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf, capo del Dipartimento federale delle finanze (DFF), ha ricevuto il primo ministro bavarese e presidente del Consiglio federale tedesco (Bundesrat) a Berna in occasione di una visita di cortesia. Ulteriori incontri hanno avuto luogo con i consiglieri federali Didier Burkhalter e Johann Schneider-Ammann nonché con il presidente del Consiglio degli Stati Hans Altherr. Oltre alla politica europea sono state trattate in particolare le relazioni bilaterali con la Germania e le relazioni tra la Svizzera e lo Stato libero di Baviera. Si è discusso soprattutto di questioni in materia di economia, fisco, trasporti ed energia.

Con nessun altro Paese al mondo la Svizzera intrattiene relazioni così intense e approfondite come con la Germania e in particolare per natura con i Länder tedeschi confinanti del Baden-Württemberg e della Baviera. Si è constatato che vi è ancora un enorme potenziale soprattutto nel campo delle  relazioni economiche con lo Stato libero di Baviera, con cui esistono da lungo tempo molteplici contatti amichevoli a livello politico, scientifico e culturale. Lo testimoniano, oltre alla rappresentanza all'estero bavarese aperta nel dicembre del 2010 a Zurigo per sostenere le imprese bavaresi, anche i circa 6000 svizzeri e svizzere che risiedono in Baviera.

Oggi a mezzogiorno la presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf ha ricevuto il primo ministro bavarese e presidente del Consiglio federale tedesco (Bundesrat) a Berna in occasione di una visita di cortesia. Oltre alla presidente della Confederazione, al pranzo di lavoro ha partecipato anche il consigliere federale Johann Schneider-Ammann, capo del Dipartimento federale dell'economia (DFE). In programma vi erano anche colloqui bilaterali con il consigliere federale Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), e con il presidente del Consiglio degli Stati Hans Altherr. 

Oltre alle questioni di politica europea, si è discusso in primo luogo delle relazioni bilaterali e regionali con la Germania e la Baviera. Sono stati affrontati tra l'altro aspetti economici e di politica fiscale come l'attuazione delle misure di accompagnamento alla libera circolazione delle persone o l'accordo sull'imposta alla fonte convalidato lo scorso anno, ma anche temi di politica dei trasporti come il collegamento ferroviario Zurigo-Monaco. Altri temi sono stati la cooperazione transfrontaliera tra la Svizzera e la Germania in campo energetico e nell'ambito della Conferenza internazionale del Lago di Costanza e della Comunità di Lavoro delle Regioni Alpine (Arge Alp).

Il primo ministro bavarese conclude questa sera il suo soggiorno in Svizzera tenendo una conferenza all'Istituto europeo dell'Università di Zurigo.


Informazioni supplementari:

Relazioni bilaterali Svizzera - Germania


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri
Dipartimento federale delle finanze