Peter Burkhard nominato capo della Missione dell’OSCE in Serbia

Berna, Comunicato stampa, 24.10.2012

Il presidente in carica dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), vice primo ministro e ministro degli affari esteri e del commercio irlandese, Eamon Gilmore, ha nominato il diplomatico svizzero Peter Burkhard capo della missione dell'OSCE in Serbia.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) si felicita della nomina, certo che grazie alla sua lunga esperienza e alle sue molteplici qualità Peter Burkhard ha tutte le carte in regola per assumere questa funzione. La missione dell’OSCE in Serbia, istituita con decisione del Consiglio permanente dell'11 gennaio 2001, è la terza più grande missione operativa presente sul terreno e ha come obiettivo di promuovere la democratizzazione delle istituzioni, la tolleranza, lo Stato di diritto e la protezione dei diritti dell'uomo, in particolare quelli delle persone appartenenti a minoranze nazionali.

L’ambasciatore Peter Burkhard è entrato al DFAE nel 1987. Diplomatico di carriera, ha maturato una solida esperienza in contesti politici difficili e conosce tra l'altro da vicino l'OSCE, la principale delle organizzazioni di sicurezza regionali che riunisce tutti i Paesi del continente europeo, i Paesi nati dal crollo dell'Unione Sovietica, gli Stati Uniti e il Canada. Burkhard parla inoltre le sei lingue ufficiali dell'OSCE.

Dopo aver lavorato a Bonn, città nella quale ha vissuto in prima persona la riunificazione delle due Germanie e a Mosca, dove si è occupato di politica interna russa, Peter Burkhard ha integrato l'équipe incaricata di preparare la presidenza svizzera dell'OSCE nel 1996. Successivamente ha diretto il gruppo di lavoro che ha analizzato il ruolo della Svizzera durante la Seconda Guerra mondiale. Nominato nel 2000 ambasciatore dal Consiglio federale, Burkhard ha esercitato in seguito le funzioni di capo della Missione dell’OSCE in Ucraina e in Azerbaigian. Di stanza dal 2004 al 2009 a Tashkent, ha rappresentato la Svizzera in Uzbekistan, in Kirghizistan e in Tagikistan. Dal 2009 risiede a La Havana, dove ricopre la carica d’ambasciatore di Svizzera a Cuba.

Paese parte dell'OSCE dal 1975 la Svizzera, che persegue una politica estera basata sulla promozione dei diritti dell'uomo, della democrazia e dello Stato di diritto, aveva sottoposto la candidatura di Peter Burkhard in vista della presidenza dell'OSCE nel 2014. Questa presidenza rafforza ulteriormente l'obiettivo di vedere una maggiore presenza svizzera in posizioni di rilievo dell’organizzazione.

 

Per ulteriori informazioni:  
Jean-Marc Crevoisier          
Capo Informazione DFAE
+41 79 763 84 10


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
+41 31 322 31 53


Editore

Il Consiglio federale
Dipartimento federale degli affari esteri