Il più grande progetto di microassicurazioni per piccoli produttori

Berna, Comunicato stampa, 26.01.2012

Il 26 gennaio 2012, nel quadro dell’assemblea annuale del Forum economico mondiale a Davos, il direttore della DSC Martin Dahinden ha incontrato rappresentanti dell’assicurazione AllianzRe per uno scambio di esperienze in merito a un progetto comune volto a garantire a milioni di coltivatori di riso in Asia maggiore protezione in caso di perdite di raccolto. Grazie a tecnologie all’avanguardia è possibile fare previsioni più precise sui raccolti, in modo tale da consentire ai piccoli produttori di sottoscrivere microassicurazioni.

In Asia i coltivatori di riso che gestiscono una piccola azienda agricola molto spesso non hanno accesso alle assicurazioni che garantiscono protezione in caso di perdite di raccolto. Il progetto RIICE (Remote sensing-based information and insurance for crops in emerging economies), al quale partecipa in prima linea la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), è inteso a cambiare tale condizione. A questo proposito l’impresa ticinese sarmap SA elabora dati satellitari e li inserisce in una banca dati, i cui risultati verranno poi utilizzati per la previsione sui raccolti. Queste previsioni garantiscono un grado di affidabilità tale da poter essere utilizzate dalle assicurazioni come base per i calcoli sui rischi. Ciò consentirebbe anche ai piccoli coltivatori di riso di stipulare microassicurazioni.

Dopo i colloqui con AllianzRe, anch’essa coinvolta nel progetto, il direttore della DSC Martin Dahinden ha affermato: «RIICE aiuterà i governi asiatici a ridurre i rischi legati alla sicurezza alimentare e al contempo tutelerà gli agricoltori da perdite economiche causate dalle catastrofi naturali».

I campi di milioni di coltivatori di riso in Bangladesh, Cambogia, India, Indonesia, Thailandia, Vietnam e nelle Filippine fanno parte del programma RIICE che rappresenta così il progetto più grande per l’ottenimento di microassicurazioni nel settore agrario. In una prima fase il progetto intende dare la possibilità di concludere microassicurazioni ad almeno cinque milioni di coltivatori di riso. In una seconda fase l’obiettivo è quello di estendere la tecnologia anche ad altri Paesi in Asia, Africa e America del Sud. RIICE si propone quindi come un progetto innovativo.

Oltre alla DSC, la AllianzRE e sarmap SA partecipano al progetto RIICE anche la Società tedesca per la cooperazione internazionale (GIZ) e l’Istituto internazionale di ricerche sul riso (IRRI). Per la prima fase è prevista una durata di tre anni. La DSC sostiene il progetto con un credito pari a circa cinque milioni di franchi.


Informazioni supplementari:

Impegno della DSC nel settore della finanza in ambito rurale
Impegno della DSC nel settore delle microassicurazioni


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri