Il DFAE accoglie favorevolmente le riforme in Myanmar

Berna, Comunicato stampa, 13.01.2012

Presa di posizione

Il Dipartimento federale degli affari esteri accoglie favorevolmente i più recenti sviluppi in Myanmar. Il rilascio di numerosi prigionieri politici, previsto in un'amnistia presidenziale, conferma gli sforzi autorevoli intrapresi verso la democrazia e la tutela dei diritti dell'uomo dall'entrata in servizio del nuovo governo. Insieme agli accordi di cessate il fuoco negoziati di recente con gruppi importanti delle minoranze etniche, questi rilasci costituiscono una base fondamentale per la riforma democratica di questo Paese, che per decenni è stato retto da un regime dittatoriale. La Svizzera è pronta a sostenere attivamente la continuità di questo processo democratico e ad adeguare l'esistente cooperazione con il Myanmar alle condizioni quadro in via di miglioramento.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri