Progetti di riorganizzazione nel DFE e nel DFAE

Berna, Comunicato stampa, 16.09.2011

L’odierno Dipartimento federale dell’economia (DFE) si chiamerà dal 1° gennaio 2013 DEFR, ossia Dipartimento federale dell‘economia, della formazione e della ricerca . La nuova denominazione, decisa oggi dal Consiglio federale, rispecchia il fatto che dal 2013 gli ambiti della formazione, della ricerca e dell’innovazione saranno riuniti in una Segreteria di Stato del DFE. Il progetto di riorganizzazione è quindi avviato, così come pure quelli per l’integrazione dell’Ufficio federale di veterinaria (UFV) nel Dipartimento federale dell’interno (DFI) e dell’Ufficio dell’integrazione (UI) nel Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

Due mesi e mezzo fa il Consiglio federale aveva deciso di riunire gli ambiti della formazione, della ricerca e dell'innovazione in seno al DFE, che ha affidato la direzione del progetto a Hans Werder. L'ex Segretario generale del DATEC infatti un'esperienza pluriennale e approfondita nell'Amministrazione federale, Lavora in stretta collaborazione con gli uffici federali competenti nonché con la Segreteria generale dei dipartimenti interessati. Nel corso delle prossime settimane il gruppo di progetto, sotto la direzione di Hans Werder, elaborerà una pianificazione dettagliata del progetto, definirà le fasi di lavoro e le tappe fondamentali. I collaboratori della Segreteria di Stato per l'educazione e la ricerca (SER) e dell'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT) saranno informati riguardo ai progressi.

Il DFI ha informato il Consiglio federale riguardo al progetto di integrazione dell'UFV. Un gruppo di lavoro interdipartimentale per il momento si occupa delle conseguenze tecniche legate all'integrazione dell'UFV quali il personale, le finanze, l'informatica e il diritto. In una seconda fase si avvieranno riflessioni strategiche relative all'impiego di sinergie e all'eliminazione di doppioni.

In seguito alla decisione del Consiglio federale del 29 giugno 2011, l'Ufficio dell'integrazione DFAE/DFE (UI) sarà in futuro subordinato esclusivamente al DFAE. La nuova entità sarà integrata nel DFAE come «Direzione degli affari europei». Il Segretario di Stato del Dipartimento federale degli affari esteri assuma la supervisione specifica e la responsabilità in quanto coordinatore in materia di politica europea per l'intera Amministrazione federale. I servizi competenti del DFAE e del DFE adotteranno tutte le misure necessarie per l'attuazione pratica e logistica del trasferimento dell'UI al DFAE prevista al più tardi entro la fine del 2012.

[1] FR : Département fédéral de l'économie, de la formation et de la recherche DEFR
DE : Departement für Wirtschaft, Bildung und Forschung WBF
RM : Departament federal d'economia, furmaziun e retschertga DEFR
EN : Federal Department of Economic Affairs, Education and Research EAER


Indirizzo per domande:

Christophe Hans, capo dell’informazione DFE, tel. 031 322 39 60

Jean-Marc Crevoisier, capo dell‘informazione DFI, 031 322 80 16

Lars Knuchel, capo dell‘informazione DFAE, tel. 079 277 55 60


Editore

Il Consiglio federale
Dipartimento federale dell
Dipartimento federale degli affari esteri