Visita di una delegazione cinese in Svizzera nell

Berna, Comunicato stampa, 30.08.2011

Nell'ambito dell’iniziativa «Low Carbon Cities China», la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) organizza una visita di tre giorni in Svizzera di una delegazione del Ministero cinese delle abitazioni e dello sviluppo urbano e rurale e delle città di Dezhou e Yinchuan. Losanna accoglierà la delegazione lunedì 5 settembre 2011 al fine di illustrare la sua politica energetica in quanto «Città dell'energia».

Dal 2010 la DSC sostiene l'iniziativa «Low Carbon Cities China» nel quadro del suo programma globale Mutamento climatico. In collaborazione con cinque città cinesi, questa iniziativa si prefigge di attuare un sistema di gestione dell'energia basato sul modello svizzero «Città dell'energia» e su quello europeo «European Energy Award» mediante la condivisione delle conoscenze e al sostegno tecnico.  

La città di Dezhou (nella Cina nordorientale) impegnata nello sviluppo delle energie rinnovabili, è particolarmente interessata all'esperienza svizzera. Dezhou è un centro industriale e di ricerca in campo solare, tanto che i progetti realizzati in tale contesto l'hanno fatta conoscere come la «città solare» della Cina e come un modello per l'uso delle energie rinnovabili negli edifici. Dal 4 al 6 settembre 2011 la delegazione cinese visiterà tre «Città dell'energia» svizzere: Zurigo, Ginevra e Losanna.  

In quest'ultima, la delegazione assisterà a una presentazione dei vari progetti che hanno consentito alla città di ricevere il label «Città dell'energia» dal 1996 e lo «European Energy Award Gold» dal 2004. Losanna presenterà anche SméO, un software sviluppato in collaborazione con il Cantone di Vaud e inteso a valutare la sostenibilità del futuro eco-quartiere (sulle colline di Losanna) costruito nel quadro del progetto Métamorphose. Nel 2011 questo software è diventato lo strumento nazionale per la valutazione dei quartieri sostenibili.  

Losanna intrattiene relazioni regolari con la Cina da molti anni, in particolare nel settore dello sviluppo sostenibile. Nel 2010, oltre alla partecipazione del Cantone di Vaud all'Esposizione Universale di Shanghai, una quindicina di gruppi di alto livello hanno visitato a titolo ufficiale il capoluogo vodese.

Nell'ambito della cooperazione tra Svizzera e Cina in materia di politica climatica, una delegazione cinese ha già eseguito una visita in Svizzera dal 14 al 21 agosto di quest'anno. Attualmente la Cina è impegnata nella stesura di un disegno di legge sul clima alla quale la Svizzera, per il tramite della DSC, è stata invitata a collaborare. Nel corso di una settimana, parlamentari, accademici e rappresentanti del settore pubblico e privato hanno illustrato l'esperienza svizzera ai loro omologhi cinesi.  

Informazione per i media:  

Lunedì 5 settembre 2011, i giornalisti sono invitati a incontrare i rappresentanti della delegazione cinese dalle 13.30 alle 14.45, presso la sala del Consiglio comunale, Municipio, place de la Palud 2, Losanna.

Per ulteriori informazioni:  
Informazione DFAE
+41 (0)31 322 31 53


Informazioni supplementari:

Le città cinesi assumono il comando nella lotta contro il mutamento climatico
Comunicato stampa relativo alla visita di una delegazione cinese in Svizzera dal 14 al 21 agosto: La politica climatica svizzera sotto la lente della Cina
Impegno della DSC nell'ambito del mutamento climatico
Comunicato stampa della città di Losanna (fr)


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri