La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey incontra il presidente russo Medwedew

Berna, Comunicato stampa, 05.07.2011

Il 13 luglio 2011, la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si recherà a Kolomna, in Russia, per incontrare il presidente della Federazione russa Dmitri Medwedew. Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann accompagnerà la presidente della Confederazione, la quale inaugurerà insieme al presidente russo il cementificio della ditta svizzera Holcim stabilito nella cittadina russa.

Dal 2007, ossia da quando i due Paesi hanno sottoscritto la comune dichiarazione d’intenti sulle loro relazioni bilaterali, i contatti tra Svizzera e Russia si sono considerevolmente intensificati, non solo sul piano politico ed economico, ma anche in ambito scientifico e culturale. Ne sono testimoni i contatti regolari che intercorrono ad alto livello e le decine di consultazioni bilaterali nei settori più disparati. Lo scorso 15 giugno la presidente della Confederazione aveva già incontrato a Ginevra il primo ministro russo Wladimir Putin. 

Durante l’incontro si discuteranno questioni bilaterali e internazionali. All’ordine del giorno figurano lo sviluppo delle relazioni tra la Svizzera e la Russia, in particolare nei settori del commercio, delle finanze e degli investimenti, come il ruolo della Svizzera in seguito al suo mandato di potenza protettrice. La Svizzera rappresenta gli interessi russi in Georgia e gli interessi della Georgia in Russia.


Informazioni supplementari:

Relazioni bilaterali Svizzera - Federazione Russa


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri