Necessità finanziarie della Ginevra internazionale nel 2012

Berna, Comunicato stampa, 29.06.2011

Il Consiglio federale ha autorizzato il DFAE ad aumentare il suo plafond di un importo di 54 milioni di CHF per rispondere in qualità di Stato ospite alle necessità e alle sfide connesse all’accoglienza delle organizzazioni e delle conferenze internazionali a Ginevra. Questa decisione, che punta anche a rafforzare la competitività della Ginevra internazionale, viene a cadere in un contesto di crescente concorrenzialità tra Stati ospiti.

Le misure proposte generano un costo una tantum di 50 milioni di franchi e costi ricorrenti per 4 milioni di franchi a partire dal 2012, oltre alla creazione di quattro nuovi posti amministrativi, che comporteranno costi ricorrenti per 0,6 milioni a partire dal 2013. 

Il contributo finanziario una tantum della Svizzera al rinnovo della sede europea dell’ONU a Ginevra sarà impiegato per migliorare l’efficienza energetica del Palazzo delle Nazioni.  

Inoltre, verrà aumentata anche la partecipazione finanziaria della Confederazione Svizzera ai costi di locazione dei beneficiari istituzionali.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
+41 (0) 322 31 53


Editore

Il Consiglio federale
Dipartimento federale degli affari esteri