La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si reca a Bucarest per una visita ufficiale

Berna, Comunicato stampa, 27.06.2011

Il 30 giugno 2011 la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si recherà nella capitale rumena Bucarest per una visita ufficiale di due giorni. In programma incontri con il presidente rumeno Traian Basescu e con il primo ministro Emil Boc. Al centro dei colloqui saranno le relazioni bilaterali nonché le questioni internazionali e di politica europea.

La visita si inserisce nel quadro del centenario delle relazioni diplomatiche tra la Svizzera e la Romania. Previsti anche colloqui con i presidenti delle due camere del Parlamento rumeno, il senatore Mircea-Dan Geoana e la deputata Roberta Alma Anastase.

Negli ultimi vent’anni la Svizzera ha intensificato le proprie relazioni con la Romania, come dimostrano gli incontri regolari, a livello ministeriale, effettuati quasi ogni anno. Dal 1990 al 2010, il volume bilaterale degli scambi commerciali è quasi decuplicato, passando da 100 milioni a più di un miliardo di franchi svizzeri. 

Lo scorso settembre la Romania e la Svizzera hanno concordato un programma di cooperazione nel quadro del contributo svizzero all’allargamento a favore dei Paesi dell’Europa centrale e dell’Est. Nell’arco di cinque anni la Svizzera finanzierà in Romania progetti per un importo pari a 181 milioni di franchi svizzeri. Già dall’inizio degli anni 1990 e fino all’ingresso nell’UE nel 2007, la Svizzera ha sostenuto la Romania nell’ambito dell’aiuto alla transizione.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri