Visita ufficiale di lavoro del presidente armeno Serzh Sargsyan

Berna, Comunicato stampa, 03.05.2011

La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey ha ricevuto oggi il presidente armeno Serzh Sargsyan per una visita ufficiale di lavoro nella tenuta Lohn di Kehrsatz presso Berna. Al centro dei colloqui vi erano le relazioni bilaterali, per esempio tematiche concernenti la cooperazione economica e allo sviluppo.

Negli ultimi anni la Svizzera e l'Armenia hanno approfondito e intensificato in modo mirato le loro relazioni. A circa un mese dalla visita della presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey in Armenia, dove ha inaugurato la nuova Ambasciata svizzera nella capitale Yerevan, il presidente armeno Serzh Sargsyan ha ricambiato oggi la visita ufficiale. Al centro dei colloqui vi erano le relazioni bilaterali nei settori della cultura, della formazione e della scienza oltre a tematiche concernenti la cooperazione economica e allo sviluppo. Altri punti toccati sono stati le relazioni dell'Armenia con i suoi Paesi limitrofi e le questioni attuali di politica internazionale e cooperazione multilaterale. 

Si tratta della prima visita ufficiale di un presidente armeno in Svizzera. Nella giornata di ieri, lunedì, Serzh Sargsyan ha colto l'occasione per visitare il Salone del libro di Ginevra, dove quest'anno l'Armenia è ospite d'onore. Nella mattinata di oggi è inoltre in programma un incontro con il presidente del Consiglio nazionale Jean-René Germanier. 

Il volume di scambi commerciali tra la Svizzera e l'Armenia è stato finora di modesta entità. La Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC s'impegna invece per circa cinque milioni di franchi all'anno nei settori dello sviluppo rurale, dell'aiuto umanitario e della prevenzione delle catastrofi.

Un ulteriore contributo all'approfondimento delle relazioni tra i due Paesi è stato dato anche dalla firma, avvenuta il 10 ottobre 2009 a Zurigo, di due protocolli sulla normalizzazione delle relazioni bilaterali tra l’Armenia e la Turchia, a cui la mediazione della Svizzera ha contribuito in modo fondamentale. La Svizzera continua a intrattenere relazioni con entrambe le parti e le incoraggia a continuare il processo di normalizzazione iniziato.


Informazioni supplementari:

Relazioni bilaterali Svizzera - Armenia
Cooperazione svizzera con l’Europa dell’Est e Aiuto umanitario in Armenia


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri