Rappresentante del Consiglio nazionale di transizione libico a Berna

Berna, Comunicato stampa, 03.05.2011

La Presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha ricevuto oggi a Berna un rappresentante del Consiglio nazionale di transizione libico.

Nel corso del colloquio, Jebril El-Waalfarvi ha illustrato alla responsabile del DFAE il suo punto di vista riguardo alla situazione attuale e ai possibili sviluppi in Libia. L’ospite libico ha pure fornito informazioni sulle richieste e sul programma politico del Consiglio nazionale di transizione libico.

La Presidente Calmy-Rey ha colto l’occasione per esprimere la sua inquietudine in merito alla difficile situazione che sta vivendo la popolazione libica colpita dalle “mirate e orrende violenze dei dirigenti libici”. La Svizzera non lascerà nulla di intentato per sostenere le vittime di questa guerra civile sul piano diplomatico e umanitario.

Il Consiglio nazionale di transizione libico (National Transitional Council, NTC) è stato costituto da membri leader dell’opposizione lo scorso 27 febbraio 2011 nella città orientale di Bengasi. Dei rappresentanti del comitato esecutivo dell’NTC si trovano attualmente in Europa e nella giornata di ieri sono stati ricevuti dal Parlamento europeo.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri