L’Organo consultivo in materia di catastrofi ambientali si riunisce a Berna

Berna, Comunicato stampa, 19.05.2011

L’Ambasciatore Toni Frisch, delegato della Confederazione per l’Aiuto umanitario, presiede la 9a Conferenza dell’Organo consultivo internazionale in materia di catastrofi ambientali, che si svolge a Berna il 18 e il 19 maggio 2011. L’Organo consultivo è stato costituito per migliorare la prevenzione, la preparazione in vista di una catastrofe e la gestione delle catastrofi ambientali.

L’Organo consultivo in materia di catastrofi ambientali è composto di rappresentanti degli Stati, del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP), dell’Ufficio dell’ONU per il coordinamento degli affari umanitari (UN-OCHA), di organizzazioni ambientaliste e di esperti di questioni ambientali. Esso raggruppa operatori umanitari, esperti in materia di protezione civile e specialisti di questioni ambientali con il proposito di migliorare la gestione delle catastrofi ambientali.

Alla 9a Conferenza presenzieranno Rashid Khalikov, direttore dell’OCHA, e Ibrahim Thiaw, direttore della divisione UNEP responsabile dell’attuazione della politica ambientale.

L’Organo consultivo internazionale è presieduto da tre anni dall’Ambasciatore Toni Frisch, delegato della Confederazione per l’Aiuto umanitario. Obiettivo prioritario dell’organo consultivo è di garantire la presenza permanente della tematica sul tappeto della politica e di permettere l’effettiva attuazione delle misure necessarie a prevenire e a gestire le catastrofi ambientali. A tal fine, ad esempio, sono state create apposite reti tecniche e diplomatiche a Ginevra, New York e Nairobi. Nel febbraio di quest’anno la questione è stata affrontata dall’Assemblea generale dell’ONU nell’ambito di un dibattito tematico speciale sulla prevenzione delle catastrofi.  


Informazioni supplementari:

Prevenzione – ridurre le dimensioni delle catastrofi


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri