La presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey al vertice su Chernobyl a Kiev

Berna, Comunicato stampa, 15.04.2011

In occasione della 25a ricorrenza del disastro nucleare di Chernobyl, la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey si recherà a Kiev, capitale ucraina, dove il 19 aprile parteciperà al vertice sull'uso sicuro e innovativo dell'energia nucleare.

Dando seguito a un invito del presidente ucraino Victor Yanukovich, la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey interverrà al vertice pronunciandosi sul futuro dell'energia nucleare. Al centro del summit sono gli insegnamenti da trarre dalle catastrofi nucleari passate e lo sviluppo di strategie per un uso sicuro dell'energia nucleare a 25 anni di distanza da Chernobyl, argomento divenuto sempre più scottante dopo i recenti incidenti dei reattori nucleari a Fukushima. 

Dopo la tragedia di Chernobyl avvenuta nel 1986, la Svizzera si è impegnata con contributi complessivamente a 27 milioni di euro, per l'adozione di provvedimenti di sicurezza a Chernobyl nonché per il miglioramento delle misure di sicurezza delle centrali nucleari dello stesso tipo, partecipando ad esempio al Chernobyl Shelter Fund per l'involucro di sicurezza del reattore danneggiato.

Ulteriori informazioni
Adrian Sollberger
Portavoce Informazione DFAE
Tel: +41 (0) 79 301 62 84


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri