Attentato a Gerusalemme ovest

Berna, Comunicato stampa, 23.03.2011

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) condanna con assoluta fermezza l'attentato perpetrato oggi a Gerusalemme ovest, che ha provocato una ventina di feriti. Il DFAE è seriamente preoccupato per l'escalation di violenza in Israele e nei Territori Palestinesi occupati e richiama tutte le parti alla calma.

Il DFAE condanna con estrema fermezza l'attentato che ha avuto luogo oggi a Gerusalemme ovest e compiange le vittime di questa cieca violenza.  

Il DFAE condanna inoltre i lanci di missili dalla Striscia di Gaza contro i civili nel Sud d'Israele e auspica che essi cessino immediatamente. Il DFAE deplora anche l'operazione militare israeliana del 22 marzo 2011 nella Striscia di Gaza, che ha causato quattro vittime civili, tra cui due bambini.  

Il DFAE è seriamente preoccupato per l'escalation di violenza in Israele e nei Territori Palestinesi occupati. Richiama tutte le parti alla calma e rammenta che il conflitto in Medio Oriente non può essere risolto con la violenza o con azioni militari. Solo il dialogo tra tutte le parti sulla creazione di uno Stato palestinese stabile e in cui si possa vivere a fianco dello Stato d'Israele entro confini sicuri e riconosciuti può condurre a una risoluzione pacifica di questo conflitto.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri