La DSC presenta le sue attività a Basilea in occasione del suo 50° anniversario

Berna, Comunicato stampa, 07.10.2011

Dopo le tappe di Ginevra, Berna e Bellinzona, il 14 e 15 ottobre la DSC si troverà a Basilea, sul Barfüsserplatz, per festeggiare l’anniversario della cooperazione svizzera (1961-2011) e presentare al pubblico le proprie molteplici attività sotto forma di azioni di strada. All’inaugurazione dell’evento sarà presente Manuel Bessler, delegato della Confederazione per l'aiuto umanitario e capo del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA).

Il 17 marzo 1961, il Consiglio federale nominava il primo delegato alla cooperazione tecnica, dando così vita alla cooperazione svizzera allo sviluppo. Da allora, la Svizzera s'impegna per ridurre la povertà nel mondo. Con il motto «50 anni DSC – oltre l'aiuto», l'anniversario della DSC è l'occasione per incontrare il vasto pubblico.

Dopo essersi fermata in varie città della Svizzera, la DSC approderà a Basilea e il 14 e 15 ottobre presenterà un’azione di strada sul Barfüsserplatz. Professionisti della cooperazione svizzera illustreranno il proprio lavoro al pubblico, che potrà per esempio partecipare a simulazioni di ricerca di vittime di catastrofi naturali organizzate da esperti della Catena svizzera di salvataggio, familiarizzarsi con le realtà particolari che affrontano i membri del Corpo svizzero di aiuto umanitario al momento dell'intervento nelle zone colpite, e osservare le tecniche impiegate in Pakistan per il trattamento dell'acqua potabile.

Le autorità cittadine e la stampa sono invitate all’inaugurazione che si terrà venerdì 14 ottobre dalle 12 alle 14 in presenza di Manuel Bessler, delegato della Confederazione per l'aiuto umanitario e capo del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA). «Se la povertà e le migrazioni forzate diminuiranno, se vi saranno meno guerre e se le prospettive miglioreranno nei Paesi del Sud e dell’Est, il mondo starà meglio e, di conseguenza, anche la Svizzera», ha dichiarato Manuel Bessler.

Per presentare al pubblico le sfide che affronta quotidianamente, la DSC ha organizzato quest'anno anche altre manifestazioni. L’impegno della Svizzera, dei propri cooperanti e dei propri professionisti dell’aiuto umanitario nel corso degli anni viene presentato nella mostra itinerante «L’altra parte del mondo – Storie dell’aiuto umanitario svizzero», che permette di approfondire la tradizione umanitaria della Svizzera. L’esposizione potrà essere visitata a Basilea dal 4 al 31 ottobre all’università (Kollegienhaus) e farà poi tappa in diverse città svizzere nel 2013.

Parallelamente, il Centro di studi africani di Basilea organizza diversi eventi sugli «attori della cooperazione allo sviluppo» e lo Stadtkino proietterà una serie di filmati provenienti da Paesi del Sud e dell’Est nel quadro dei festeggiamenti della DSC.

Informazioni:

Info DFAE, 031 / 322 31 53


Informazioni supplementari:

50 anni DSC – oltre l'aiuto
Azioni di strada della DSC
Esposizione «L’altra parte del mondo – Storie dell’aiuto umanitario svizzero»


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri