Centro di competenza svizzero per i diritti umani

Berna, Comunicato stampa, 03.09.2010

Un progetto delle Università di Berna, Friburgo, Neuchâtel e Zurigo, in collaborazione con l’Istituto universitario Kurt Bösch, l’Alta scuola pedagogica della Svizzera centrale e l’associazione Humanrights.ch (MERS), vince il concorso della Confederazione in quanto Centro di competenza svizzero per i diritti umani. Inizierà la sua attività nel 2011.

Il progetto delle Università di Berna, Friburgo, Neuchâtel e Zurigo, in collaborazione con l’Istituto universitario Kurt Bösch, l’Alta scuola pedagogica della Svizzera centrale e l’associazione Humanrights.ch (MERS), è stato scelto per la qualità delle prestazioni offerte, la sua provata esperienza e il suo approccio avveniristico in materia di politica e governance dei diritti umani in Svizzera. 

Il Centro di competenza svizzero per i diritti umani avrà il compito di contribuire al rafforzamento delle capacità nazionali nell’ambito dell’attuazione nel campo dei diritti umani mettendo a disposizione informazioni, consulenza, strumenti e piattaforme d’incontro all’attenzione degli attori. 

La Confederazione verserà un contributo di base che si aggiungerà alle risorse già stanziate dalle scuole universitarie che costituiscono il Centro. I Cantoni, i Comuni, le municipalità, il settore privato e la società civile daranno anche il loro contributo in base ai mandati che affidano o affideranno al Centro. 

Le università saranno associate a pari diritti. La coordinazione centrale competerà all’Università di Berna sotto la direzione del professore Walter Kälin. Il mandato sarà precisato in un contratto quadro e nelle convenzioni di prestazioni annuali. Dopo quattro anni sarà oggetto di una valutazione le cui conclusioni saranno presentate al Consiglio federale.   


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri