La consigliera federale Micheline Calmy-Rey alla riunione ministeriale dell’OSCE nel Kazakstan

Berna, Comunicato stampa, 15.07.2010

Il 16 e il 17 luglio 2010 la Consigliera federale Micheline Calmy-Rey partecipa alla conferenza ministeriale dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) a Almaty (Kazakstan). I ministri degli affari esteri e altri rappresentanti di alto rango dei 56 Stati dell’OSCE discutono su temi della sicurezza in Europa e sul ruolo dell’OSCE nella politica di sicurezza europea.

Micheline Calmy-Rey, capo del Dipartimento federale degli affari esteri, rappresenta la Svizzera alla riunione ministeriale dell’OSCE a Almaty. L’obiettivo della conferenza consiste nello stilare un bilancio delle attuali sfide in materia di politica di sicurezza nello spazio eurasiatico ed euroatlantico e nel discutere possibili soluzioni. 

L’OSCE intende inoltre svolgere un ruolo più importante nell’ambito della prevenzione e della risoluzione dei conflitti e del rafforzamento del controllo convenzionale degli armamenti e impegnarsi maggiormente nell’ambito della lotta ai cosiddetti pericoli transnazionali quali terrorismo, contrabbando di droghe e traffico di migranti.  

«L’OSCE è per la Svizzera l’organizzazione centrale per le questioni di politica di sicurezza in Europa, ci impegniamo quindi a rafforzare gli strumenti dell’OSCE» ha dichiarato la consigliera federale Micheline Calmy-Rey in vista dell’incontro. 

Nel corso della conferenza si deve inoltre decidere se convocare ancora quest’anno un incontro al vertice di tutti gli Stati all’OSCE. Se gli Stati partecipanti dovessero accordarsi su una agenda, nell’ambito di un tale incontro sarebbe possibile approvare un mandato per negoziati riguardanti i problemi di sicurezza più importanti nello spazio OSCE.

Per ulteriori informazioni:
Informazione DFAE +41 31 322 31 53, info@eda.admin.ch 


Informazioni supplementari:

OSCE


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri