Svizzero liberato nelle Filippine

Berna, Comunicato stampa, 16.06.2010

Il DFAE è sollevato per la liberazione di una persona con doppia cittadinanza svizzera e filippina ad opera delle forze armate filippine. L’uomo era nelle mani dei rapitori dal 4 aprile.

Nelle prime ore della giornata del 16 giugno i soldati filippini hanno liberato un uomo con doppia cittadinanza svizzera e filippina, che era stato rapito il 4 aprile nelle vicinanze di Zamboanga City.

Il DFAE ringrazia le autorità filippine per gli sforzi profusi per il buon esito delle operazioni di liberazione dell’ostaggio. Durante il rapimento l’Ambasciata svizzera a Manila ha mantenuto stretti contatti con le autorità filippine e con la famiglia presente sul posto. 

Non appena appresa la notizia del rapimento, una task force interdipartimentale coordinata dal DFAE ha lavorato alla liberazione dell’ostaggio.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri