Invito del programma di ricerca polacco-svizzero a presentare i progetti

Berna, Comunicato stampa, 01.04.2010

Nell'ambito del contributo all'allargamento, la Svizzera sostiene un programma di cooperazione nel settore della ricerca con la Polonia per un importo di 19 milioni di franchi. Nell'appello pubblicato il 1° aprile 2010, gli istituti di ricerca polacchi e svizzeri interessati sono invitati a presentare proposte di progetti.

La Polonia sta intraprendendo grandi sforzi per soddisfare le crescenti esigenze dell'UE nel settore della ricerca. La Svizzera la sostiene con il programma di ricerca polacco-svizzero che contribuisce a migliorare la piazza di ricerca della Polonia e la cooperazione tra la Polonia e la Svizzera. La Svizzera ha molto da offrire in quanto piazza di ricerca con un'importante esportazione di tecnologia e trasferimento di sapere in questo settore.

Gli istituti svizzeri di ricerca hanno ora la possibilità, in collaborazione con gli istituti polacchi, di presentare entro il 30 luglio 2010 progetti comuni di ricerca nei seguenti cinque settori tematici: tecnologia dell'informazione e della comunicazione, energie rinnovabili, nanotecnologia, sanità e ambiente. I progetti presentati saranno successivamente valutati da esperti internazionali e approvati da un comitato polacco-svizzero. Si sostengono progetti tra i 300'000 e i 2 milioni di franchi con una durata fino a cinque anni. I primi progetti potranno presumibilmente essere attuati a partire dalla primavera 2011.

Oltre all'elaborazione comune dei progetti, il programma di ricerca polacco-svizzero offre agli scienziati dei due Paesi l'opportunità unica di scambiarsi i risultati delle ricerche, di evidenziare le possibilità di una cooperazione internazionale approfondita e di analizzare le opportunità d'investimento e commerciali.  

Sono inoltre attese sinergie grazie al programma di borse di studio sciex-NMS che è stato avviato in Polonia nell'autunno 2009 e consente a giovani ricercatori di approfittare di soggiorni di ricerca fino a due anni. 

Ulteriori informazioni:
Kaspar Spörri, Direzione dello sviluppo e della cooperazione, tel. +41 31 322 11 54
Dominique Favre, Ufficio per il contributo all'allargamento a Varsavia, tel. +48 225 53 89 20


Informazioni supplementari:

Contributo svizzero all'allargamento
Concorsi pubblicci attuali


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri