Sostegno della Svizzera al Programma alimentare mondiale dell

Berna, Comunicato stampa, 24.03.2010

La Svizzera sostiene con 42 milioni di franchi il Programma alimentare mondiale dell'ONU (World Food Program, WFP) negli anni 2010 e 2011. Il Consiglio federale ha deciso oggi di stanziare l'importo corrispondente che va ad aggiungersi al credito quadro corrente destinato alla continuazione dell'aiuto umanitario.

Il PAM acquista gran parte delle derrate alimentari nei Paesi in sviluppo ed emergenti allo scopo di rafforzare le capacità della produzione agricola locale. La Svizzera è favorevole a un approccio di questo tipo, ragione per cui la gran parte del contributo stanziato sarà impiegata in tal senso. 

Il sostegno deciso oggi dalla Confederazione prevede peraltro anche contributi in contanti e forniture in natura, fra l'altro sotto forma di prodotti lattieri svizzeri. 

Il PAM è il partner principale dell'aiuto umanitario della Confederazione presso l'Aiuto alimentare internazionale. Nel 2009 esso ha fornito derrate alimentari a 100 milioni di persone in 77 Paesi. La maggior parte dei beneficiari sono vittime di catastrofi naturali, sfollati e rifugiati. Il PAM è inoltre attivo in complessi casi d'emergenza, in situazioni di incertezza alimentare cronica e in situazioni postconflitto.

Per ulteriori informazioni:
Informazione DFAE, +41 31 322 31 53


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri