Partecipazione della Svizzera all’Expo Milano 2015

Berna, Comunicato stampa, 24.11.2010

Oggi l’Expo Milano 2015 è stata registrata ufficialmente in occasione dell’assemblea generale dell’Ufficio Internazionale delle Esposizioni (BIE) a Parigi. Già nella fase introduttiva della manifestazione il Consiglio federale si era espresso a favore di una partecipazione della Svizzera all’esposizione universale in Italia. Il DFAE sarà responsabile dell’organizzazione del progetto del nostro Paese.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è lieto dell’odierna certificazione dell’esposizione universale nella vicina Italia da parte del BIE e si congratula con gli organizzatori dell’Expo Milano 2015 per aver raggiunto questa tappa fondamentale. L’esposizione universale di prima categoria avrà luogo dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 su un’area a nord-ovest di Milano nei Comuni Pero e Rho e sarà dedicata al tema «Feeding the planet, energy for life». 

Già nel maggio del 2010 il Consiglio federale si è espresso a favore di una partecipazione della Svizzera all’Expo Milano 2015 ed ha affidato la gestione del progetto del Padiglione svizzero al DFAE. Nel Dipartimento federale degli affari esteri, Presenza Svizzera è responsabile dal 2001 per la partecipazione ufficiale della Svizzera alle esposizioni universali e dispone di un’esperienza pluriennale nell’organizzazione e nella realizzazione di tali progetti.

Le esposizioni universali sono importanti piattaforme commerciali e di presentazione per la Svizzera all’estero e forniscono un contributo fondamentale per il potenziamento della posizione della Svizzera. Il Consiglio federale attribuisce un’enorme importanza a livello politico, economico, scientifico e anche culturale alla presenza della Svizzera all’esposizione universale nella vicina Italia, di cui dovrebbero approfittare anche i Cantoni interessati e l’economia privata. In vista della realizzazione del progetto svizzero all’Expo Milano 2015 in Italia, Presenza Svizzera effettuerà un studio sull’immagine della Svizzera come già avvenuto prima delle esposizioni universali del 2005 in Giappone e del 2010 in Cina.

Dopo l’iscrizione ufficiale presso gli organizzatori italiani dell’Expo, nel 2011 Presenza Svizzera bandirà un concorso di progetto per la realizzazione del Padiglione svizzero. Il budget definitivo per la presenza ufficiale svizzera in Italia verrà presentato alle Camere federale presumibilmente nel 2012.

Attualmente sono in corso i lavori preparatori per la prossima esposizione universale di seconda categoria, che avrà luogo nel 2012 a Yeosu nella Corea del Sud. 

Per ulteriori informazioni rivolgetevi a:

Clelia Kanai, Presenza Svizzera (PRS),
Team Marketing e comunicazione,
Grandi manifestazioni internazionali,
Tel. +41 31 322 56 92

Integrata nel Dipartimento federale degli affari esteri DFAE, Presenza Svizzera ha il compito di far conoscere la Svizzera all’estero attuando la strategia del Consiglio federale per la comunicazione dell’immagine nazionale.   

La comunicazione dell'immagine nazionale ha quale obiettivo di promuovere la percezione della Svizzera e la sua visibilità all'estero, di comunicare la molteplicità della vita politica e sociale del nostro Paese in maniera uniforme, così da rafforzare l’identità, e di consolidare durevolmente la Svizzera nella concorrenza globale relativa a investimenti, ospiti ed esportazioni.  

Tutte le attività di Presenza Svizzera poggiano sul «Marchio Svizzera» che definisce i principali messaggi e l'identità visiva con cui la Svizzera si presenta all'estero.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri