Il Presidente della Corte europea dei diritti dell’uomo in visita a Berna

Berna, Comunicato stampa, 21.04.2009

Jean-Paul Costa è stato ricevuto oggi dalle Consigliere federali Micheline Calmy-Rey ed Eveline Widmer Schlumpf.

Il 21 aprile il Presidente della Corte europea dei diritti dell’uomo (Strasburgo), Jean-Paul Costa, è giunto a Berna per una visita di lavoro. È stato ricevuto per un colloquio dalle responsabili del DFAE e del DFGP, le Consigliere federali Micheline Calmy-Rey ed Eveline Widmer Schlumpf.  

Dal 18 novembre fino a metà maggio 2010 la Svizzera assumerà la presidenza del Consiglio d’Europa. Per l’occasione, nel nostro Paese sono previste varie attività, volte a sottolineare la politica condotta attualmente dalla Svizzera in seno al Consiglio d’Europa. Tale politica consiste nel concentrare le attività del Consiglio d’Europa sui suoi tre settori centrali: la salvaguardia dei diritti umani, il promovimento della democrazia e dello Stato di diritto. Particolare attenzione verrà rivolta alla riforma urgente della Corte europea dei diritti dell’uomo a Strasburgo.

Si è trattato della prima visita ufficiale dell’attuale Presidente dalla sua entrata in carica, avvenuta all’inizio del 2007. 

Contatto:Dipartimento federale degli affari esteri,
Informazione:031/322 31 53
Dipartimento federale di giustizia e polizia,
Servizio informazioni: 031/322 18 18


Indirizzo per domande:

Servizio stampa e informazione
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri