Statistica degli Svizzeri all’estero 2008

Berna, Comunicato stampa, 13.02.2009

Dopo la crescita record di 23 097 persone registrata nel 2007, lo scorso anno il numero degli Svizzeri all’estero è aumentato solo di 8 069 unità per un totale di 676 176 persone. In dieci anni, la comunità degli Svizzeri all’estero è aumentata di 114 620 persone o del 20,4 %.

Alla fine di dicembre 2008, 676 176 cittadini svizzeri vivevano all’estero. Rispetto al dicembre 2007 l’aumento è stato di 8 069 persone o dell’1,2 %. Negli anni compresi tra il 1999 e il 2006 la crescita annua oscillava tra l’1,2 % e il 2,3 % e nel 2007 è salita al 3,6 %. Questa cifra record era dovuta principalmente all’aumento del numero di immatricolazioni delle persone che dimoravano all’estero già da lungo tempo. Il motivo di tali immatricolazioni a posteriori si spiega probabilmente con la scadenza definitiva dei passaporti modello 85.  

In cifre assolute, nel 2008 gli Stati Uniti occupano il primo posto con un aumento di 884 persone, seguiti da Francia (875), Canada (516), Israele (515) e Germania (431). Il calo più marcato è stato registrato in Venezuela (-79). 

In termini percentuali, l’Asia presenta il tasso di crescita di gran lunga più elevato, seguita da Oceania (2,0 %), America (1,2 %), Africa (1,1 %) ed Europa (0,8 %). Nell’Unione europea la percentuale è dello 0,6 %. 

Tra i Paesi in cui si trovano comunità numerose di Svizzeri all’estero (> 10’000) Israele figura al primo posto con un tasso di crescita del 3,9 %, dinanzi ad Australia (1,9 %), Canada (1,4 %), Spagna (1,3 %) e Stati Uniti (1,2 %). 

Tra i Paesi in cui vi sono comunità di media grandezza (500 – 10 000) si distinguono per tassi di crescita particolarmente elevati gli Emirati Arabi (20,9 % o 299 persone), la Serbia (12,8 % o 108 persone), la Croazia (10,8 % o 87 persone), la Turchia (10,4 % o 220 persone) e Singapore (10,4 % o 214 persone). 

Le cause di tali cambiamenti non sono esposte nella statistica. 

La maggior parte dei cittadini svizzeri all’estero, vale a dire 405 393 persone o il 60 %, vive nei Paesi dell’Unione europea. La comunità più numerosa (inclusi i frontalieri) si trova in Francia (177 598), seguita da Germania (75 439), Italia (48 147), Gran Bretagna (28 438), Spagna (23 622) e Austria (14 002). All’infuori dell’Europa, la maggior parte degli Svizzeri vive negli Stati Uniti (74 862), in Canada (38 200), Australia (22 429), Argentina (15 489), Brasile (14 442), Israele (13 666) e Sudafrica (9 045). 

485 286 persone o il 71,6 % hanno la doppia cittadinanza. La più alta percentuale si trova in Argentina, con il 91,1%. Il rilevamento dei dati si basa sulle indicazioni fornite al momento dell’immatricolazione, poiché spesso gli Svizzeri all’estero non comunicano la cittadinanza acquisita in una data ulteriore. Dieci anni fa la percentuale era ancora del 69,5 %. 

124 399 Svizzeri all’estero, ossia il 23,9 % dei 520 435 aventi diritto di voto, sono registrati nel catalogo elettorale di un Comune svizzero per poter esercitare il proprio diritto di voto e di elezione. Dieci anni fa tale percentuale era solo del 15,8 %. 

Sono registrati nella statistica tutti gli Svizzeri che sono iscritti («immatricolati») presso una rappresentanza svizzera all’estero. Sono tenuti ad annunciarsi i cittadini svizzeri che intendono pendere domicilio per oltre dodici mesi in una circoscrizione consolare (Regolamento del servizio diplomatico e consolare svizzero del 24 novembre 1967; RS 191.1). 


Informazioni supplementari:

Statistica degli Svizzeri all’estero 2008


Indirizzo per domande:

Servizio stampa e informazione
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri