Terzo Forum mondiale su migrazione e sviluppo - L’ambasciatore Gnesa guida la Delegazione svizzera

Berna, Comunicato stampa, 04.11.2009

Il 4 e 5 novembre 2009 ha luogo ad Atene il terzo Forum mondiale su migrazione e sviluppo. 160 Stati discuteranno su come rafforzare la cooperazione internazionale nel settore della migrazione e dello sviluppo. La Delegazione svizzera è guidata dal nuovo ambasciatore straordinario per la cooperazione internazionale in materia di migrazione, Eduard Gnesa.

Migrazione e sviluppo sono strettamente legati. Ritardi nello sviluppo e scarse prospettive per il futuro sono i principali motivi all’origine di movimenti migratori. Allo stesso tempo tuttavia i migranti sono anche attori dello sviluppo economico e sociale, sia nei Paesi di origine che nei Paesi di destinazione. 

Negli ultimi anni questo discorso è diventato sempre più importante. Oggi gli Stati sono consapevoli degli aspetti positivi della migrazione e maggiormente disposti a farne tesoro. Il dialogo internazionale sulla migrazione svolge un ruolo centrale sia come scambio di esperienze e occasione di apprendimento vicendevole, sia per avviare progetti e partenariati.  

In pochi anni il Forum mondiale su migrazione e sviluppo è riuscito ad affermarsi a livello mondiale come la piattaforma più importante del dialogo internazionale sulla migrazione. In qualità di membro del Comitato di direzione, la Svizzera ha contribuito attivamente sin dall’inizio al successo del Forum e svolge da numerosi anni un ruolo importante.  

Alla Conferenza che quest’anno si terrà ad Atene, la Delegazione svizzera sarà guidata per la prima volta da Eduard Gnesa, nominato di recente ambasciatore straordinario per la cooperazione internazionale in materia di migrazione. La composizione interdipartimentale della Delegazione (DFAE, DFGP, DFE) rispecchia gli sforzi della Svizzera per coinvolgere in questo dibattito gli uffici pertinenti.  

In occasione del Forum, la Svizzera condurrà insieme al Marocco una tavola di discussioni incentrata su un approccio globale della questione migratoria. Da parecchi anni la Svizzera si adopera a livello internazionale per una maggiore coerenza nella politica migratoria e dello sviluppo. Il nostro Paese può attingere a un ricco bagaglio di esperienze: dispone infatti di organismi in seno ai quali si incontrano regolarmente rappresentanti di diversi dipartimenti, proprio per impostare il lavoro interdipartimentale nel settore della migrazione.  


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: (+41) 031 322 31 53
Fax: (+41) 031 324 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri