Visita ufficiale del presidente della Repubblica dell

Berna, Comunicato stampa, 19.10.2009

Il presidente della Confederazione, Hans-Rudolf Merz, ha ricevuto oggi in visita ufficiale a Berna il presidente della Repubblica dell'Azerbaigian, Ilcham Aliyewllen. I colloqui sono stati incentrati sullo sviluppo delle relazioni culturali ed economiche tra la Svizzera e l'Azerbaigian, sulla collaborazione nel quadro delle istituzioni finanziarie e sul rafforzamento della cooperazione nel settore energetico. Il presidente Aliyew si è incontrato questa mattina anche con il presidente del Consiglio degli Stati Alain Berset per un colloquio.

In presenza del capo del Dipartimento federale degli affari esteri, Micheline Calmy-Rey, e del capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni, Moritz Leuenberger, il presidente della Confederazione Hans-Rudolf Merz ha ricevuto il presidente dell'Azerbaigian Ilcham Alijew in visita ufficiale presso la Residenza del Lohn a Berna. Il pranzo di lavoro che ne è seguito è stato presenziato anche dal capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia, Eveline Widmer-Schlumpf. Fra i componenti della delegazione dell'Azerbaigian vi erano il ministro degli esteri, Elmar Mammadyarov, il ministro dell'energia e dell'industria, Natig Aliyew, e il ministro della cultura e del turismo, Abulfas Garajew.

Per la Svizzera come per l'Europa l'Azerbaigian riveste un ruolo particolare in quanto partner stabile posto al crocevia tra l'Oriente e l'Occidente. L'Azerbaigian è inoltre presente nel gruppo degli aventi diritto di voto presieduto dalla Svizzera presso le istituzioni di Bretton-Woods. Tale presenza costituisce un fattore importante sul lungo periodo nell'ambito della cooperazione multilaterale.

Fra gli obiettivi del colloquio figurava l'ampliamento delle relazioni con questo partner importante sul Mar Caspio; fra i temi discussi, la cooperazione economica e nel settore energetico nonché questioni di ordine regionale, internazionale e bilaterale. Durante l'incontro è stato evidenziato che, in seno all'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), la Svizzera appoggia i lavori del gruppo di Minsk per una soluzione del conflitto relativo al Nagorno Karabach. Inoltre è stata menzionata la prospettiva di una cooperazione rafforzata tra i due Stati nell'ambito delle migrazioni.

L'imminente presidenza svizzera in seno al Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa è stato un ulteriore argomento affrontato. I partner azerbaigiani ai colloqui hanno preso atto delle priorità della Svizzera nel periodo della sua presidenza (Stato di diritto e diritti dell'uomo).

I contatti economici tra i due Paesi si sono rafforzati negli ultimi anni. A tale riguardo, i colloqui hanno permesso di evidenziare l'esistenza di un grande potenziale per un ulteriore intensificazione di tali relazioni anche nel futuro. Dalla siglatura, nel 2007, del Memorandum of Understanding nel settore energetico, si è creata una base più solida per l'elaborazione di progetti comuni. Il consigliere federale Leuenberger e il presidente Alijew s'intratterranno nel secondo giorno di visita in ulteriori colloqui sulle questioni energetiche.

Nel pomeriggio di oggi è previsto un incontro tra il presidente Alijew e il sindaco di Berna, Alexander Tschäppät. Questa sera il presidente della Confederazione Merz e il presidente azerbaigiano Alijew inaugureranno al Kulturcasino di Berna Culturescapes 09, manifestazione dedicata alla cultura dell'Azerbaigian che si protrarrà per più settimane.


Informazioni supplementari:

Pagina speciale del DFF sulla visita


Indirizzo per domande:

Vicecancelliere André Simonazzi, 079 597 64 49


Editore

Cancelleria federale
Dipartimento federale delle finanze
Dipartimento federale degli affari esteri
Dipartimento federale dell