Il Consigliere federale Moritz Leuenberger firma a Parigi la dichiarazione d'intenti per agevolare la collaborazione tra le autorità di vigilanza sulle ferrovie

Berna, Press release, 08.01.2009

Lunedì prossimo a Parigi il Consigliere federale Moritz Leuenberger e il Segre-tario di Stato francese Dominique Bussereau firmeranno una dichiarazione d'intenti in merito alla collaborazione tra i due organismi nazionali preposti alla sicurezza nel settore ferroviario. L'obiettivo è di ridurre gli ostacoli nel traffico ferroviario tra i due Paesi.

Il Capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni e il Segretario di Stato francese ai trasporti discuteranno anche di collegamenti ferroviari tra i due Paesi, in particolare della rete celere regionale di Ginevra (CEVA) e del raccordo della Svizzera alla rete francese ad alta velocità.

La dichiarazione d'intenti firmata dai due membri di governo è destinata a facilitare la collaborazione tra gli enti nazionali incaricati della vigilanza sulle ferrovie. Sulla base di tale dichiarazione, l'Ufficio federale dei trasporti e l'Établissement public de sécurité ferroviaire concluderanno una serie di accordi specifici sul riconoscimento reciproco delle prescrizioni di sicurezza tecniche per il materiale rotabile, le licenze di condurre per macchinisti, l'accesso alla rete e il coordinamento dell'attività di vigilanza. La competenza territoriale dei due Paesi in materia di vigilanza resterà intatta.

Avviso ai giornalisti: dopo la firma del documento avrà un breve incontro stampa con il Consigliere federale Leuenberger (probabilmente dopo le 14.00).


Address for enquiries:

Ufficio federale dei trasporti UFT, Informazione 031 322 36 43


Publisher:

Dipartimento federale dell