Comunicati stampa

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (901)

Oggetto 1 – 12 di 901

La Catena svizzera di salvataggio sempre pronta a salvare delle vite

24.11.2021 — Comunicato stampa EDA
La Catena svizzera di salvataggio resta una delle migliori squadre di ricerca e salvataggio al mondo. Durante un’esercitazione, svoltasi dal 22 al 24 novembre 2021 nella regione di Ginevra, un team internazionale di esperti ha valutato e riclassificato circa 80 membri della Catena svizzera di salvataggio e otto cani da ricerca e salvataggio.


Il consigliere federale Ignazio Cassis a Parigi per la Conferenza sulla Libia

12.11.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 12 novembre 2021 i membri del Gruppo di Berlino, i Paesi confinanti con la Libia e l’autorità ad interim libica si sono riuniti per la Conferenza di Parigi sulla Libia. Co-presieduta da Francia, Germania, Italia e Nazioni Unite, la conferenza sostiene la transizione politica in Libia. In tale occasione, il consigliere federale Ignazio Cassis ha chiesto lo svolgimento di elezioni libere e trasparenti. La Svizzera contribuisce alla risoluzione del conflitto facendo leva sulla promozione della pace e sul suo ruolo di Stato ospite di negoziati.


La Svizzera ribadisce il proprio sostegno al sistema di coordinatrici e coordinatori residenti dell’ONU

08.11.2021 — Comunicato stampa EDA
L’8 novembre Patricia Danzi, direttrice della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha incontrato a Berna Robert Piper, sottosegretario generale delle Nazioni Unite per il coordinamento dello sviluppo. In tale occasione ha ribadito il sostegno della Svizzera al sistema di coordinatrici e coordinatori residenti per aumentare l’efficacia dello sviluppo a livello mondiale.


Cooperazione internazionale: la collaborazione con il settore privato è sempre più importante

12.10.2021 — Comunicato stampa EDA
All’inizio del 2021 la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) ha elaborato principi guida e un manuale per la collaborazione con il settore privato, un aspetto che sta diventando sempre più importante nell’ambito della cooperazione internazionale. In un convegno tenutosi oggi a Berna, rappresentanti della DSC, della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), del settore privato e della società civile hanno discusso del potenziale di questa collaborazione, delle sfide che ne derivano e del suo contributo al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile.


La Svizzera rafforza il suo impegno a favore dell’aiuto umanitario nello Yemen e co-organizza un evento di alto livello

22.09.2021 — Comunicato stampa EDA
In occasione di un evento di alto livello a margine del dibattito generale della 76a sessione dell’Assemblea generale dell’ONU, Ignazio Cassis – capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) – si è impegnato ad aumentare di 1 milione di dollari il contributo della Svizzera in favore dell’aiuto umanitario nello Yemen.


Il consigliere federale Cassis riceve a Ginevra il ministro degli esteri dello Yemen

13.09.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 13 settembre 2021 il consigliere federale Ignazio Cassis ha ricevuto il ministro degli esteri della Repubblica dello Yemen, Ahmed Awad bin Mubarak, in visita ufficiale a Ginevra. Al centro della visita, la situazione umanitaria nello Yemen, le prospettive per un cessate il fuoco e la ripresa del processo politico. La Svizzera si prodiga per la protezione della popolazione civile nel Paese e sostiene gli sforzi di pace delle Nazioni Unite nel quadro della Strategia MENA 2021–2024 e della strategia di cooperazione svizzera per lo Yemen 2017–2021.


Afghanistan: il consigliere federale Ignazio Cassis partecipa al vertice ministeriale a Ginevra

13.09.2021 — Comunicato stampa EDA
Oggi, a Ginevra, il consigliere federale Ignazio Cassis ha preso parte a una conferenza dell’ONU sull’Afghanistan. La comunità internazionale si è riunita per discutere della situazione nel Paese e far fronte alle enormi esigenze umanitarie. Considerato lo stato di emergenza, la Svizzera prevede di stanziare altri 33 milioni di franchi per l’aiuto umanitario. A margine della conferenza il consigliere federale Cassis ha avuto diversi colloqui bilaterali, uno dei quali con il segretario generale dell’ONU António Guterres.


Terremoto ad Haiti: la Svizzera conclude il suo aiuto d’emergenza e avvia le attività di ricostruzione

10.09.2021 — Comunicato stampa EDA
La risposta d’emergenza del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) a seguito del terremoto che ha colpito Haiti il 14 agosto è terminata. Le attività sul campo hanno permesso di ripristinare l’accesso all’acqua potabile, di fornire beni di prima necessità e di valutare lo stato degli edifici per prevenire eventuali rischi di crollo in varie località. Di questo aiuto hanno beneficiato complessivamente 20 000 persone . La cooperazione svizzera, da tempo impegnata ad Haiti, raccoglie ora il testimone e continuerà a sostenere progetti nel lungo periodo.


Aiuti umanitari: il più grande trasporto svizzero nella zona di conflitto dell’Ucraina orientale

05.09.2021 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera sta realizzando la sua più grande fornitura di aiuti – a oggi – nell’Ucraina orientale. Sabato 4 settembre 2021 il primo convoglio di un totale di 144 autocarri carichi di materiale di aiuto svizzero ha attraversato la linea di contatto per arrivare a Donec’k, seguito da sei membri del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA). L’Aiuto umanitario della Confederazione fornisce prodotti chimici per la potabilizzazione dell’acqua, attrezzature ospedaliere e materiale medico-sanitario per aiutare la popolazione provata dal conflitto a combattere la pandemia. La consegna di aiuti comprende beni per un valore complessivo di circa 12 milioni di franchi.


Al servizio delle popolazioni da 60 anni, la DSC si evolve e si adatta

02.09.2021 — Comunicato stampa EDA
Il Servizio di assistenza tecnica, predecessore dell’attuale Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), è stato creato nel 1961. In 60 anni, l’agenzia di cooperazione svizzera ha affrontato molte sfide, ma anche contribuito a molti progressi. In occasione di questo anniversario, la DSC organizza una presentazione online del lavoro della cooperazione internazionale della Svizzera con la partecipazione del consigliere federale Ignazio Cassis.


Un messaggio in bottiglia per un futuro sostenibile

24.08.2021 — Comunicato stampa EDA
Rendere più sostenibile il futuro attraverso un milione di azioni: questo è l’obiettivo dell’iniziativa «1 Million Youth Actions Challenge» (1MYAC), lanciata dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) il 24 agosto 2021 a Gletsch (VS). Dalle sorgenti del Rodano, le allieve e gli allievi del liceo Spiritus Sanctus e del César Ritz College di Briga hanno inviato simbolicamente un messaggio in bottiglia a favore di un impegno per un futuro più sostenibile, invitando i giovani di età compresa tra i 10 e i 30 anni a seguire il loro esempio.


Terremoto ad Haiti: la Svizzera invia personale specializzato e destina un milione di franchi alle operazioni di soccorso

19.08.2021 — Comunicato stampa EDA
Dopo il grave terremoto che ha colpito Haiti il 14 agosto il bilancio delle vittime e dei feriti continua a salire. La Svizzera ha immediatamente mobilitato personale specializzato e messo a disposizione materiale per sostenere la protezione civile dell’isola. Le operazioni di assistenza umanitaria della Svizzera sono facilitate grazie al supporto della sua ambasciata in loco. Un distacco del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è partito da Berna per prestare aiuto. La Svizzera finanzia le operazioni di soccorso con un contributo di un milione di franchi.

Oggetto 1 – 12 di 901

Comunicato stampa (569)

Notizia (332)