Sostegno della cooperazione internazionale nel campo della ricerca e dello sviluppo in Croazia


Il fondatore e amministratore della ditta specializzata in illuminazione REFLECTA davanti a una flipchart mentre spiega il suo progetto.
Il fondatore e amministratore della ditta specializzata in illuminazione REFLECTA spiega al pubblico il suo progetto sostenuto dalla Svizzera. © DSC

Per quanto riguarda gli investimenti in nuove tecnologie la Croazia si situa al di sopra della media rispetto ad altri Stati membri dell’UE. Tuttavia, con lo sviluppo di nuovi prodotti procede un po’ più a rilento. Le innovazioni sono un fattore importante per lo sviluppo economico e hanno un ruolo significativo per un Paese con un elevato tasso di disoccupazione. Per questo motivo la Svizzera sostiene, con un contributo di un milione di franchi, il programma Eurostars croato che rafforza la cooperazione internazionale nel campo della ricerca e dello sviluppo tra le piccole e medie imprese croate (PMI) e i partner europei.

Región/País Tema Período Presupuesto
Croacia
Favorire la crescita economica e migliorare le condizioni di lavoro
01.05.2017 - 31.12.2022
CHF 1'000'000

N.B.: i testi in tutte le rubriche, ad eccezione di quella intitolata «risultati raggiunti», descrivono la situazione prima dell’inizio del progetto.

Eurostars è un progetto che si inscrive nel quadro dell’iniziativa di ricerca europea EUREKA a cui partecipano più di 40 Paesi e la Commissione europea. Facilitando l’accesso a nuovi partenariati e finanziamenti, il programma rafforza la cooperazione transnazionale e migliora la concorrenzialità delle imprese. Grazie ai finanziamenti ricevuti, le candidate e i candidati prescelti possono continuare a sviluppare i loro prodotti, processi e servizi innovativi e portarli sul mercato. Queste innovazioni permettono di migliorare la vita quotidiana delle persone e contribuiscono a creare nuovi posti di lavoro.

Sostegno tecnico e metodologico per le PMI croate

Le PMI croate sono spesso in difficoltà quando si tratta di inoltrare richieste presso Eurostars poiché non hanno abbastanza esperienza nello sviluppo di progetti e nella presentazione convincente di progetti innovativi. La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) fornisce sostegno, in collaborazione con la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI), per aiutarle a migliorare la qualità delle richieste. Attraverso corsi e consulenze la Svizzera si adopera affinché le PMI croate promettenti acquisiscano le capacità e le conoscenze necessarie. Inoltre contribuisce a individuare partenariati tra PMI potenzialmente forti in Croazia e Svizzera.

Attuazione efficace del progetto

Nel periodo compreso tra il 2017 e il 2022 la Svizzera intende sostenere cinque PMI croate che grazie alle loro qualifiche ricevono da Eurostars un aiuto finanziario per attuare i loro progetti. Già tre anni prima della conclusione del programma quattro progetti croati nel campo della biotecnologia, dell’energia e della tecnologia dell’informazione e della comunicazione sono riusciti a ricevere un finanziamento da Eurostars. Questa è la prova che il progetto Eurostars sostenuto con il contributo svizzero all’allargamento viene attuato con successo.

Esempio di progetto: una nuova tecnologia per regolare la luce

La ditta REFLECTA, specializzata in illuminazione, è una PMI croata sostenuta da Eurostars che lavora per realizzare una tecnologia all’avanguardia nell’ambito della regolazione della luce grazie alla quale i normali interruttori sono sostituiti da un’unità di controllo senza contatto installata dietro mobili o intere pareti. I pannelli di controllo nascosti sono regolati attraverso gesti delle mani. Questa installazione presuppone un dispositivo di comando complesso dal punto di vista tecnologico e molto lavoro di ricerca a livello di singole componenti. Queste tecnologie avanzate possono rivelarsi molto utili per le grandi abitazioni o edifici come le banche. Oltre al design moderno, vi sono vantaggi anche in termini di risparmio energetico.

Questo esempio di progetto mostra come, attraverso la consulenza della SEFRI e dell’agenzia partner croata HAMAG-BICRO, i progetti proposti da una giovane azienda abbiano raggiunto un livello internazionale. Eurostars ha approvato il finanziamento dell’azienda specializzata in illuminazione nel 2018. L’ambizioso e impegnato gruppo REFLECTA pianifica di immettere sul mercato il proprio prodotto nel 2020.

Mano davanti del settore di riconoscimento dei gesti
Con il sensore di riconoscimento dei gesti senza contatto le installazioni elettriche e di illuminazione possono essere regolate attraverso gesti delle mani. © REFLECTA
Mano davanti del settore di riconoscimento dei gesti
I punti forte di questa tecnologia sono il design innovativo, la semplicità di utilizzazione e il risparmio energetico. © REFLECTA